L'arte del risparmio

Come risparmiare soldi senza rinunce
Letto da: Paolo Valitutto
Durata: 1 ora e 57 min
3.5 out of 5 stars (86 recensioni)
Dopo 30 giorni EUR 9,99/mese

Sintesi dell'editore

Non riesci a risparmiare denaro? Hai problemi a gestire e controllare i tuoi soldi?

Lo scopo di questo audiolibro è aiutarti a risolvere tutto ciò! Si dice che i soldi non facciano la felicità, ma la mancanza di soldi porta preoccupazioni, il risparmio è un tassello fondamentale per una vita serena. Non esistono ricette magiche per la ricchezza, ma esistono tecniche e strategie che puoi compiere ogni giorno per raggiungere la stabilità economica e il benessere finanziario. Risparmiare non è difficile se sai come farlo.

Fin dall'infanzia, i miei genitori mi hanno insegnato come spendere i soldi in modo razionale. Crescendo ho continuato ad approfondire e a diventare un esperto in materia. Oggi ormai, è un'abitudine consolidata. In questo audiolibro voglio condividere con te, tutti i miei anni di studi e ricerche su questo argomento, ti illustrerò cosa ho appreso nel corso degli anni per imparare a risparmiare, riportando le migliori tecniche e sopratutto spiegandoti quale mentalità adottare quando si parla di soldi.

©2019 Fabio Romano (P)2019 Fabio Romano
Cosa ne pensano gli iscritti
Valutazione media degli utenti
Generale
  • 3.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    28
  • 4 stelle
    17
  • 3 stelle
    20
  • 2 stelle
    10
  • 1 stella
    11
Lettura
  • 4 out of 5 stars
  • 5 stelle
    32
  • 4 stelle
    25
  • 3 stelle
    13
  • 2 stelle
    3
  • 1 stella
    5
Storia
  • 3 out of 5 stars
  • 5 stelle
    19
  • 4 stelle
    16
  • 3 stelle
    16
  • 2 stelle
    13
  • 1 stella
    15

Ordina per:
Filtra per:
  • Generale
    1 out of 5 stars
  • Lettura
    4 out of 5 stars
  • Storia
    1 out of 5 stars
  • Nico
  • 22/04/2020

Una guida davvero scontata

Una guida utile solo per giovanissimi o bigotti. Tutto quello che dice è davvero scontatissimo

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • giacomo
  • 15/04/2020

Risparmio assicurato

Ottimi spunti per un ulteriore risparmio!
Lettura molto chiara e piacevole e ottimi suggerimenti. Consigliatissimo!

  • Generale
    4 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    4 out of 5 stars
  • Piera Bergamasco
  • 11/04/2020

Come risparmiare

contenuto interessante apparte qualche consiglio banale ma ogni tanto merita un ascolto, soprattutto quando si è motivato ad acquistare cose inutili

  • Generale
    2 out of 5 stars
  • Lettura
    4 out of 5 stars
  • Storia
    1 out of 5 stars
  • Marco Tucciarelli
  • 20/02/2020

Bah

Molto basico e scontato. Al massimo ti può far riflettente in alcuni casi sul come si spendano soldi in stupidaggini, ma lo fanno molti o quasi tutti i trattati su questo argomento.
Non da nessun valore aggiunto e spunto sul come risparmiare davvero. Un risparmio senza un successivo investimento è fine a se stesso e a lungo termine anche contro producente a causa dell’inflazione.

Le carte di credito NON vanno usate dice l’autore. Hanno delle commissioni ogni volta che le si usa! Dice l’autore. Ma quando? Quali sarebbero queste commissioni per l’utilizzatore? Le commissioni al massimo vengono applicate al commerciante che riceve il pagamento e non al pagatore!
Inesattezze....

  • Generale
    1 out of 5 stars
  • Lettura
    4 out of 5 stars
  • Storia
    1 out of 5 stars
  • Cliente Amazon
  • 20/01/2020

Scontato

Contenuto banale e diversi errori grammaticali. Lettura per principianti. Non l’ho terminato perché non l’ho trovato interessante

  • Generale
    3 out of 5 stars
  • Lettura
    3 out of 5 stars
  • Storia
    3 out of 5 stars
  • Vittorio
  • 13/01/2020

Poco Contenuto e poco aggiornato.

Tanta introduzione, poco Contenuto e comunque poco aggiornato, tratta servizi risparmio vecchi. Lettura molto migliorabile, dizione dialettale.

  • Generale
    1 out of 5 stars
  • Lettura
    1 out of 5 stars
  • Storia
    1 out of 5 stars
  • bruttabertuccia
  • 09/01/2020

La fiera delle banalità.

Avevo già visto, quando ho scelto di ascoltare questo titolo, che altre persone lo avevano definito basico.
Avevo comunque deciso di ascoltarlo perché nella sinossi l'autore lo definiva il compendio di anni di esperienza. Ma dire che si tratta di cose scontate è eufemistico.
Riassunto: Se non risparmi non avrai denaro per ciò che ami. Non spendere e spandere per prodotti firmati per impressionare gli altri. Vestiti con marche economiche. Non andare sempre al ristorante ed ogni mattina al bar. Non sprecare. Fai sondaggi remunerati per aumentare le entrate(!!!). TRISTISSIMO.

  • Generale
    3 out of 5 stars
  • Lettura
    4 out of 5 stars
  • Storia
    1 out of 5 stars
  • Cliente Amazon
  • 27/12/2019

solito materiale

nulla di nuovo, ben fatto per principianti del risparmio.
facile da acoltare e piacevole soprattutto le citazioni molto belle

  • Generale
    3 out of 5 stars
  • Lettura
    3 out of 5 stars
  • Storia
    3 out of 5 stars
  • Marco
  • 03/12/2019

Abbastanza scontato

Sono cose che conosciamo tutti, non vi sono consigli che sorprendono! l'ascolto è pulito e fluido

  • Generale
    2 out of 5 stars
  • Lettura
    4 out of 5 stars
  • Storia
    2 out of 5 stars
  • Matteo Brunetti
  • 25/11/2019

grossolano

I contenuti trattano meno della base di quello che potrebbe sembrare, da molto lontano, un libro dedicato alla gestione del risparmio personale.
il primo enorme errore è affermare che la soluzione per una vita economicamente solida sia il risparmio fine a se stesso. Sono anni ormai che, parlando di indipendenza economica/finanziaria, economisti/analisti/uomini di finanza/docenti affermando che il risparmio senza l'investimento si configura come un azione monca.
I soldi risparmiati non rappresentano una rendita ne sul breve ne sul lungo periodo, anzi, il risparmio inteso come accantonamento di soldi subisce l'inflazione tanto quanto il contante. Per questo motivo il risparmio deve essere investito (con l'appropriato livello di rischio) per creare reddito, che a sua volta creerà investimenti, reddito, ecc ecc.

altro punto che mi sta molto a cuore è la coerenza. nell'ordine si afferma che: bisogna evitare il contante (corretto, sotto ogni punto di vista) utilizzando carte di debito/credito/prepagate, poi però si afferma che le citate carte presentano un costo annuale, quindi da evitare, poi però si dice di prelevare poco per evitare le commissioni e infine, per pagare la spesa, sarebbe preferibile l'uso del contante per evitare le stesse commissioni..

dove sta la verità?
ve lo dico io, di sicuro non in questo audio libro.