Vantaggi dell'abbonamento Vantaggi dell'abbonamento
  • Accedi ad un universo di contenuti audio, senza limiti d'ascolto.
  • Ascolta dove vuoi, quando vuoi, anche offline.
  • Dopo i primi 30 giorni gratis l’iscrizione si rinnova automaticamente a EUR 9,99 al mese.
  • Cancella la tua iscrizione in ogni momento.

Sintesi dell'editore

Questo podcast si chiama Rivoluzione Culturale. Perché Rivoluzione Culturale? Per due motivi. Il primo è che in ciascuna puntata di questo podcast andremo a trattare degli eventi (la nascita del cubismo), delle scoperte (eliocentrismo), delle invenzioni (la ruota, i vaccini) che hanno cambiato il mondo.

L'hanno preso, l'hanno capovolto, l'hanno reso diverso, proprio come fa una rivoluzione: c'era il mondo prima della rivoluzione, poi nel mezzo c'è stata la rivoluzione, e poi c'è il mondo dopo la rivoluzione, che è completamente cambiato, irriconoscibile, tipo quando dopo una serata fuori con gli amici la mattina ti guardi allo specchio appena sveglio: "O chi è questo?"

Ecco, così è il mondo dopo la rivoluzione. Solo che qui non parliamo di rivoluzioni armate, ma di rivoluzioni intellettuali, di rivoluzioni, appunto, culturali, cioè del modo di pensare, della conoscenza, della scienza, della tecnica, dell'arte. Il secondo motivo per cui questo podcast si chiama così è che, nel mio piccolo, io sogno che pian piano la gente, e soprattutto i ragazzi, i più giovani, cambino il modo in cui guardano alla cultura.

Avere voglia di studiare, essere curiosi, coltivare la cultura devono diventare cose di cui andare fieri, e non cose di cui quasi ci si vergogna. Ecco, perché anche se non sembra, questa sarebbe un'altra piccola grande rivoluzione. Una rivoluzione culturale, per l'appunto.

La ruota

La ruota, lo sappiamo tutti, è stata inventata dai sumeri. Ma forse l'idea è stata rubata a chi per primo in natura aveva capito che far rotolare qualcosa di molto pesante è estremamente più conveniente che farlo strisciare: lo scarabeo stercorario. Avete presente?

È quell'animaletto che sposta enormi (rispetto alle sue dimensioni) palle di sterco per lunghi tragitti. Non a caso questo animale è stato venerato e considerato sacro dagli antichi Egizi.

Sì, perché l'intuizione dello scarabeo stercorario, da cui è nata la ruota dei Sumeri ha modificato per sempre il mondo dei trasporti, anche se un comico statunitense, Sid Caesar, ha provato a togliere romanticismo a questa invenzione straordinaria con la battuta "Quello che ha inventato la ruota era un idiota. È quello che ha inventato le altre tre che era un genio". Insomma, l'invenzione della ruota è un viaggio stupefacente tra bizzarre usanze neolitiche, palline di sterco, e un numero dalle infinite cifre, le cui prime tre cifre sono note a tutti: 3,14.

Serie podcast di Lorenzo Baglioni e Michele Baglioni. Prodotta da Frame in esclusiva per Audible Original.

©2020 Audible Originals (P)2020 Audible Studios

Altri titoli dello stesso

Cosa pensano gli ascoltatori di La ruota

Valutazione media degli utenti
Generale
  • 5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    16
  • 4 stelle
    0
  • 3 stelle
    0
  • 2 stelle
    0
  • 1 stella
    0
Lettura
  • 5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    15
  • 4 stelle
    0
  • 3 stelle
    0
  • 2 stelle
    0
  • 1 stella
    0
Storia
  • 5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    15
  • 4 stelle
    0
  • 3 stelle
    0
  • 2 stelle
    0
  • 1 stella
    0

Recensioni - seleziona qui sotto per cambiare la provenienza delle recensioni.

Non ci sono recensioni disponibili