Ascolta ora gratuitamente con il tuo abbonamento Audible

9,99 € /mese

Dopo 30 giorni, 9,99 €/mese. Cancella quando vuoi.
Ascolta senza limiti migliaia di audiolibri, podcast e serie originali
Disponibile su ogni dispositivo, anche senza connessione
9,99 € al mese, cancelli quando vuoi

Sintesi dell'editore

È la notte dell'Immacolata del 1970, gli uomini di Borghese sono pronti: si preparano a occupare i gangli del potere, si radunano a Roma e in altri punti strategici in tutta Italia. Devono prendere - tra gli altri luoghi - il Viminale, la sede della Rai e il Ministero degli Esteri. Si agisce, i primi cospiratori entrano nel Ministero dell'Interno, il Golpe è cominciato, il principe Borghese segue l'evolversi della situazione dallo studio di un avvocato. Poco dopo mezzanotte, però, succede qualcosa: arriva il contrordine.

COLPO DI STATO è un podcast Gedi Visual Testi e interviste di Antonio Iovane Coordinamento giornalistico di Anna Silvia Zippel Musiche, sound design e montaggio Gipo Gurrado - Indiehub studio. Registrazione ed editing: Americo Fusco. Fonici: Giacomo Aloisi e Marco Nardi.

>> Questo podcast vi è offerto grazie alla collaborazione esclusiva tra Audible e La Repubblica. 

©2021 Gedi Gruppo Editoriale S.p.A (P)2021 Gedi Gruppo Editoriale S.p.A

Cosa pensano gli ascoltatori di La notte del golpe

Valutazione media degli utenti
Generale
  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    13
  • 4 stelle
    4
  • 3 stelle
    2
  • 2 stelle
    0
  • 1 stella
    0
Lettura
  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    12
  • 4 stelle
    4
  • 3 stelle
    2
  • 2 stelle
    0
  • 1 stella
    0
Storia
  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    12
  • 4 stelle
    4
  • 3 stelle
    1
  • 2 stelle
    0
  • 1 stella
    0

Recensioni - seleziona qui sotto per cambiare la provenienza delle recensioni.

Ordina per:
Filtra per:
  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Elisabetta Passagrilli
  • 03/09/2021

Racconto interessante

Bellissima ricostruzione di un fatto di cronaca purtroppo vero. Anche la lettura è molto piacevole