Vantaggi dell'abbonamento Vantaggi dell'abbonamento
  • Accedi ad un universo di contenuti audio, senza limiti d'ascolto.
  • Ascolta dove vuoi, quando vuoi, anche offline.
  • Dopo i primi 30 giorni gratis l’iscrizione si rinnova automaticamente a EUR 9,99 al mese.
  • Cancella la tua iscrizione in ogni momento.

Sintesi dell'editore

"La maschera della morte rossa" è il volto nascosto della pestilenza ma anche delle zone oscure degli uomini che affiorano in modi deviati. Il racconto, tra i più riusciti di Poe, rappresenta quel ‘disordine letale' che è la follia, la malattia e la morte messe in scena con una particolare cura dei particolari cromatici e spaziali e una sapiente calibratura dei tempi. "Il cuore rivelatore" è un classico del romanzo gotico. "Il pozzo e il pendolo" si potrebbe definire un racconto "alla Poe": breve ma ricco di suspence; la situazione del protagonista, o meglio del suo stato mentale, genera un senso d'ansia quasi palpabile. Ne 'Il gatto nero' è di scena la pazzia, tema fondamentale dichiarato anche nel testo, e l'orrore che ricopre e ingloba un po' tutta l'atmosfera della narrazione.

Insieme a questo titolo potrai ricevere un documento PDF con contenuti extra. Contatta l'Assistenza Clienti per riceverlo.

©2011 il Narratore audiolibri (P)2011 il Narratore audiolibri

Cosa ne pensano gli iscritti

Valutazione media degli utenti

Totali

  • 4 out of 5 stars
  • 5 stelle
    0
  • 4 stelle
    3
  • 3 stelle
    1
  • 2 stelle
    0
  • 1 stella
    0

Lettura

  • 3 out of 5 stars
  • 5 stelle
    0
  • 4 stelle
    2
  • 3 stelle
    1
  • 2 stelle
    0
  • 1 stella
    1

Storia

  • 4 out of 5 stars
  • 5 stelle
    1
  • 4 stelle
    2
  • 3 stelle
    0
  • 2 stelle
    1
  • 1 stella
    0
Ordina per:
  • Totali
    3 out of 5 stars
  • Lettura
    1 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Teresa
  • 27/09/2018

Non apprezzo la lettrice in questo contesto

Sicuramente la narratrice sarebbe stata più appropriata a leggere racconti di altro genere, rovina tutto il pathos della narrazione.
Non che non sia competente, solo non la trovo nel contesto giusto; spero di ritrovarla in altre narrazioni e che per racconti da "brivido" vengano fatte scelte più azzeccate in futuro.