Ascolta ora gratuitamente con il tuo abbonamento Audible

9,99 € /mese

Dopo 30 giorni, 9,99 €/mese. Cancella quando vuoi.
Ascolta senza limiti migliaia di audiolibri, podcast e serie originali
Disponibile su ogni dispositivo, anche senza connessione
9,99 € al mese, cancelli quando vuoi
Acquista ora a 5,95 €

Acquista ora a 5,95 €

Paga usando carta che finisce per
Confermando il tuo acquisto, accetti le Condizioni d'Uso di Audible e l'Informativa sulla Privacy di Amazon. Tasse dove applicabili.

Sintesi dell'editore

La fattoria degli animali (Animal Farm) è la grande allegoria socio-politica di George Orwell ambientata in una fattoria padronale inglese, dove gli animali decidono di fare la rivoluzione per liberarsi dalle catene dello sfruttamento a cui sono sottoposti da Mr. Jones e creare una società comunitaria in cui diritti e doveri siano equamente distribuiti e i bisogni primari soddisfatti per tutti, una sorta di comunismo utopistico da cui gli umani sono banditi per sempre.

Essi dichiarano che lavorare per gli esseri umani non è di nessuna utilità per loro, quindi sotto la guida di un enorme maiale di nome Napoleon, sostenuto da altri maiali e dai cani, dopo la rivoluzione e la cacciata di Mr. Jones, iniziano a edificare la loro nuova società, si danno delle regole ferree di convivenza e di lavoro, inventano un inno (Bestie d'Inghilterra) e condensano i principi dell'Animalismo in Sette Comandamenti che si convertono in slogan ripetuti continuamente, per esempio "quattro gambe, buono; due gambe, cattivo".

Tuttavia, come per tutti i grandi piani politici, alcuni animali (maiali, cani, ecc.) con il tempo acquisiscono quote sempre maggiori di potere e di beni rispetto a tutti gli altri e così la loro supposta utopia viene progressivamente messa in discussione: i maiali iniziano ad assomigliare agli umani, poiché camminano dritti su due zampe, indossano abiti vistosi, dormono su enormi letti e bevono whisky.

La fattoria degli animali è stata spesso considerata una satira nei confronti del comunismo sovietico, della figura di Stalin e di altri capi della rivoluzione russa, in realtà è anche una denuncia della corruzione e del perseguimento di interessi personali da parte dei detentori del potere di ogni parte del mondo.

Il romanzo è una delle più grandi opere socio-politiche e distopiche di tutti i tempi, a cui la voce calma e profonda di Alberto Rossatti rende assoluta giustizia.

Traduzione di Alberto Rossatti. Illustrazione di copertina di Cosimo Miorelli.

©2020 il Narratore audiolibri (P)2020 il Narratore audiolibri

Cosa pensano gli ascoltatori di La fattoria degli animali

Valutazione media degli utenti. Nota: solo i clienti che hanno ascoltato il titolo possono lasciare una recensione
Generale
  • 5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    26
  • 4 stelle
    6
  • 3 stelle
    1
  • 2 stelle
    0
  • 1 stella
    0
Lettura
  • 5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    21
  • 4 stelle
    7
  • 3 stelle
    0
  • 2 stelle
    0
  • 1 stella
    0
Storia
  • 5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    23
  • 4 stelle
    4
  • 3 stelle
    1
  • 2 stelle
    0
  • 1 stella
    0

Recensioni - seleziona qui sotto per cambiare la provenienza delle recensioni.

Ordina per:
Filtra per:
  • Generale
    4 out of 5 stars
  • Lettura
    4 out of 5 stars
  • Storia
    4 out of 5 stars
  • Paola
  • 03/02/2021

Leggero ma profondo..

Un libro corto che racconta la parodia del comunismo, sotto forma di fiaba, impersonificato dagli animali di una fattoria di Inghilterra. Un libro che mette in luce, in maniera leggera e divertente, tutte le menzogne del comunismo che si scoprirà non essere differente da un qualsiasi regime dittatoriale e la cui unica differenza sta, di fatto, nel nome.
Molto piacevole anche la voce narrante.

1 persona l'ha trovata utile

  • Generale
    4 out of 5 stars
  • Lettura
    4 out of 5 stars
  • Storia
    4 out of 5 stars
  • Simone Guarrera
  • 01/12/2021

amara ed allegorica rappresentazione della realtà

meraviglioso libro sintesi della situazione in cui versa l'odierna società che si definisce democratica e che rappresenta invece una forma costituzionale oligarchica in cui paradossalmente vengono ostentati valori che servono solo ad evitare di fare comprendere al popolo di trovarsi in schiavitù

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Utente anonimo
  • 24/09/2021

la fattoria degli animali

molto interessante ed lluminante! il narratore è fantastico! complimenti a Rossatti! da non perdere! grazie

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Fabio Fichi
  • 09/08/2021

Metafora perfetta

Scritto e letto bene. Scritto e letto bene. Scritto e letto bene. Scritto e letto bene. Scritto e letto bene. Scritto e letto bene. Confermo decisamente quanto sopra.

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Alessandro
  • 05/07/2021

Capolavoro senza tempo

Libro Magnifico, di una modernità disarmante, mostrauno spaccato crudo della società e dell'essere umano, narratore fantastico, ottima interpretazione