La famiglia Aubrey

La famiglia Aubrey 1
Letto da: Anna Bonaiuto
Serie: Trilogia degli Aubrey, Titolo 1
Durata: 20 ore e 34 min
4 out of 5 stars (107 recensioni)
Vantaggi dell'abbonamento Vantaggi dell'abbonamento
  • Accedi ad un universo di contenuti audio, senza limiti d'ascolto.
  • Ascolta dove vuoi, quando vuoi, anche offline.
  • Dopo i primi 30 giorni gratis l’iscrizione si rinnova automaticamente a EUR 9,99 al mese.
  • Cancella la tua iscrizione in ogni momento.

Sintesi dell'editore

Gli Aubrey sono una famiglia fuori dal comune, nella Londra di fine Ottocento. Nelle stanze della loro casa coloniale, tra musica, politica, sogni realizzati e sogni infranti, le preoccupazioni finanziarie sono all'ordine del giorno.

Eppure, in quelle stanze aleggia un grande spirito, una strana allegria e l'umorismo pungente di una famiglia unita e indimenticabile. Primo capitolo di un grande capolavoro da riscoprire.

©© Rebecca West. © 2018 Fazi Editore S.r.l. (P)2019 Emons Italia S.r.l.

Cosa pensando gli ascoltatori di La famiglia Aubrey

Valutazione media degli utenti
Generale
  • 4 out of 5 stars
  • 5 stelle
    49
  • 4 stelle
    25
  • 3 stelle
    22
  • 2 stelle
    8
  • 1 stella
    3
Lettura
  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    65
  • 4 stelle
    22
  • 3 stelle
    6
  • 2 stelle
    3
  • 1 stella
    2
Storia
  • 3.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    36
  • 4 stelle
    22
  • 3 stelle
    24
  • 2 stelle
    11
  • 1 stella
    5

Ordina per:
Filtra per:
  • Generale
    4 out of 5 stars
  • Lettura
    3 out of 5 stars
  • Storia
    3 out of 5 stars
  • Loulou
  • 19/06/2019

Perplessità

Non riesco a capire se mi è piaciuto o meno. È scritto bene e la storia è interessante ma ci sono dei punti ridondanti e ripetitivi che diventano noiosi. La cosa che mi ha lasciato perplessa più di tutto, è che, per quanto lungo e molto dettagliato, il romanzo non ti lascia conoscere a fondo alcun personaggio. In primis il padre fantasma. Tutti ruotano e si misurano attorno a questa idea dell’arte e della musica uscendone perdenti. Chi in un modo chi nell’altro. Anche Rose la narratrice alla fine del libro ti chiedi: ma chi è questa Rose? E cosa vuole veramente? E la madre, personaggio molto interessante, ma sempre enigmatico ed ectoplasmico? E poi l’accanimento verso il non-talento di Cordelia che però sembra essere apprezzata comunque finché non arriva davanti al critico. E lo pseudo amore delle sorelle verso di lei, unito però ad un profondo disprezzo per la sua mancanza di talento e l’indignazione perché nonostante tutto prova a fare musica ugualmente? Libro strano. La voce narrante per quanto bella in altri romanzi in questo diventa pedante e noiosa .

2 people found this helpful

  • Generale
    2 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    2 out of 5 stars
  • Cliente Amazon
  • 06/05/2020

Inutile

Ore e ore di ascolto. Ci si aspetta sempre una qualche svolta, da un momento all'altro, che dia significato al libro.. Ma non arriva mai, nemmeno sul finale. Un libro inutile

1 person found this helpful

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    4 out of 5 stars
  • Maria Margherita Striano
  • 13/01/2020

Una famiglia di intellettuali

È interessante conoscere questa famiglia, la cui vita è basata sulla cultura e su un’educazione morigerata, il tutto procede lentamente, un po’ appesantito dalle descrizioni particolareggiate, tuttavia mi è piaciuto e sono incuriosita dagli altri due, che non ho trovato tra gli audiolibri, li leggerò sul Kindle.
Ottima l’interpretazione della Bonaiuto.

1 person found this helpful

  • Generale
    3 out of 5 stars
  • Lettura
    4 out of 5 stars
  • Storia
    2 out of 5 stars
  • chiara maria
  • 20/08/2019

Un genere troppo barocco

Amando le saghe familiari mi sono imbattuta in questo romanzo che ho scelto anche (non lo nego) per la lettrice cui sono molto affezionata, avendola ascoltata per tutta l’epopea scritta da Elena Ferrante.
L’interpretazione è stata all’altezza, il romanzo no. Troppo lontano nel tempo, negli usi e costumi, nelle tradizioni. Una storia che non decolla e che a fatica sono riuscita a portare a termine. Peccato, avevo aspettative più alte. Consigliato a chi ama i romanzi ottocenteschi, dove le donne aspiravano al matrimonio con un buon partito e l’infanzia era triste e sfortunata. In realtà qui i personaggi sono molto più all’avanguardia ma il tema sul quale si muovono tocca corde a noi troppo lontane non suscitando grande interesse.

1 person found this helpful

  • Generale
    4 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    4 out of 5 stars
  • Nicoletta
  • 08/07/2019

interminabile

fantastica interpretazione, ma libro interminabile. non ho apprezzato le minime descrizioni e gli scambi dei dialoghi inutili

1 person found this helpful

  • Generale
    3 out of 5 stars
  • Lettura
    4 out of 5 stars
  • Storia
    3 out of 5 stars
  • paola
  • 22/05/2020

non mi è piaciuto

Non mi è piaciuto lungo, troppo lungo e senza un finale che desse significato a tutti quei capitoli

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    4 out of 5 stars
  • Utente anonimo
  • 23/05/2019

me lo aspettavo diverso

premetto che in generale adoro le saghe familiari.Ho letto il primo libro della serie dei Cazalet e mi è piaciuto moltissimo.Niente da dire sulla narratrice,meravigliosa interprete,ma ho trovato il libro estremamente noioso.credo che,eventualmente, proverò la versione cartacea per il seguito

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • danilo
  • 15/05/2019

Da ascoltare

Scorrevole ed appassionante, quando mi sono chiesto a che punto fossi arrivato ero già a 7 ore di ascolto. Ben scritto, lettura impeccabile dell'interprete

  • Generale
    1 out of 5 stars
  • Lettura
    1 out of 5 stars
  • Storia
    1 out of 5 stars
  • giuseppe caroppo
  • 08/05/2019

lllllllllll

libro noiosissimo ho fatto fatica a terminarlo si salva solo la lettrice chiara e maliziosa.

1 person found this helpful

  • Generale
    3 out of 5 stars
  • Lettura
    1 out of 5 stars
  • Storia
    4 out of 5 stars
  • rough
  • 15/06/2019

Peccato

Il racconto di per sé è carino. Non sono d’accordo sul paragone con piccole donne. Lasciamo in pace i grandi libri per piacere! Ciò che mi ha infastidito e, in sostanza, rovinato l’ascolto, è la lettrice. Se pur blasonata attrice, come narratrice è pessima. Voce rauca. Lettura piatta, cantilenante, monotona. Leggera inflessione meridionale. Inadatta all’epoca del romanzo. Quando fa delle voci particolari sembra che stia prendendo in giro qualcuno. Peccato davvero. Mi aveva reso difficile anche l’ascolto de l’amica geniale.
In complesso rende l’audiolibro mediocre.