Vantaggi dell'abbonamento

Sintesi dell'editore

Le difficoltà nel trovare lavoro, la crisi del debito, i problemi legati alla globalizzazione affondano le loro radici nella storia. Dal crollo del '29 di Wall Street al crac delle borse asiatiche, Alessandro Barbera aprirà una ad una le porte chiuse delle grandi crisi economiche. Perché dietro ognuna di esse, c'è una lezione da trarre per l'oggi. 

La pressione sull'Italia non si ferma e in una serie di vertici tra il 2011 e il 2012, i grandi leader stringono all'angolo il presidente del Consiglio italiano Silvio Berlusconi e il suo ministro delle Finanze Giulio Tremonti. È l'inizio di una fase piuttosto complicata, a tratti non chiara, per le relazioni fra il nostro Paese e l'Ue.
 

 >> Questo podcast vi è offerto grazie alla collaborazione esclusiva tra Audible e La Stampa.

©2018 GEDI News Network S.p.a. (P)2018 GEDI News Network S.p.a.

Cosa pensano gli ascoltatori di La crisi italiana / 1 (E la crisi bussò 8)

Valutazione media degli utenti
Generale
  • 5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    29
  • 4 stelle
    1
  • 3 stelle
    1
  • 2 stelle
    0
  • 1 stella
    1
Lettura
  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    18
  • 4 stelle
    8
  • 3 stelle
    1
  • 2 stelle
    1
  • 1 stella
    1
Storia
  • 5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    26
  • 4 stelle
    1
  • 3 stelle
    2
  • 2 stelle
    0
  • 1 stella
    0

Recensioni - seleziona qui sotto per cambiare la provenienza delle recensioni.

Ordina per:
Filtra per:
  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Elisabetta Passagrilli
  • 18/06/2019

Analisi interessante

Bella e interessante analisi economica di fatti e avvenimenti economici. Anche la lettura è molto 3

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • lorenzo longoni
  • 25/08/2018

imperdibile

un'ottima lezione "universitaria" raccontata in maniera coinvolgente dall'autore stesso che aiuta a ricordare e mettere in fila eventi storici importantissimi. Facile da ascoltare e capire anche se le tematiche sono complesse. Da ascoltare in sequenza tutta la serie!