Ascolta ora gratuitamente con il tuo abbonamento Audible

9,99 € /mese

Dopo 30 giorni, 9,99 €/mese. Cancella quando vuoi.
Ascolta senza limiti migliaia di audiolibri, podcast e serie originali
Disponibile su ogni dispositivo, anche senza connessione
9,99 € al mese, cancelli quando vuoi
  • Riassunto

  • Razzismo Made in Italy è una guida da cui partire per diventare antirazzisti. Diventare, perché si tratta di una pratica che dura tutta la vita. In ogni puntata Irene Facheris (formatrice, scrittrice e attivista femminista) e Bellamy (cultural curator, attivista e fondatrice di Afroitalian Souls) chiacchierano in maniera informale su questioni legate al razzismo, dando definizioni, portando esempi concreti tratti dal passato e dal presente italiano - talvolta con ospiti esperti d'eccezione - e condividendo le proprie esperienze. Questo podcast può anche rappresentare una sorta di guida da consigliare al vostro parente/collega/conoscente che spesso dice e/o fa cose razziste e con cui non riuscite ad avere un dialogo costruttivo.

    La N word e il linguaggio dei media

    Il linguaggio usato nei media può contribuire ad alimentare una mentalità xenofoba e razzista, in Italia è successo molte volte davanti all'indifferenza generale. La leggerezza con cui la N word è usata nei mezzi di comunicazione italiani e nella musica rap è un problema serio di cui discutiamo insieme al giornalista Angelo Boccato.

    ©2020 Audible Originals (P)2021 Audible Studios
    Mostra di più Mostra meno

Sintesi dell'editore

Razzismo Made in Italy è una guida da cui partire per diventare antirazzisti. Diventare, perché si tratta di una pratica che dura tutta la vita. In ogni puntata Irene Facheris (formatrice, scrittrice e attivista femminista) e Bellamy (cultural curator, attivista e fondatrice di Afroitalian Souls) chiacchierano in maniera informale su questioni legate al razzismo, dando definizioni, portando esempi concreti tratti dal passato e dal presente italiano - talvolta con ospiti esperti d'eccezione - e condividendo le proprie esperienze. Questo podcast può anche rappresentare una sorta di guida da consigliare al vostro parente/collega/conoscente che spesso dice e/o fa cose razziste e con cui non riuscite ad avere un dialogo costruttivo.

La N word e il linguaggio dei media

Il linguaggio usato nei media può contribuire ad alimentare una mentalità xenofoba e razzista, in Italia è successo molte volte davanti all'indifferenza generale. La leggerezza con cui la N word è usata nei mezzi di comunicazione italiani e nella musica rap è un problema serio di cui discutiamo insieme al giornalista Angelo Boccato.

©2020 Audible Originals (P)2021 Audible Studios

Cosa pensano gli ascoltatori di La N word e il linguaggio dei media

Valutazione media degli utenti
Generale
  • 5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    8
  • 4 stelle
    2
  • 3 stelle
    0
  • 2 stelle
    0
  • 1 stella
    0
Lettura
  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    7
  • 4 stelle
    1
  • 3 stelle
    1
  • 2 stelle
    0
  • 1 stella
    0
Storia
  • 5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    7
  • 4 stelle
    2
  • 3 stelle
    0
  • 2 stelle
    0
  • 1 stella
    0

Recensioni - seleziona qui sotto per cambiare la provenienza delle recensioni.

Ordina per:
Filtra per:
  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • maurizio mezzanotti
  • 27/03/2021

Bello

Interessante e piacevole all'ascolto. Utile per avere altri punti di vista e imparare cose nuove

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Utente anonimo
  • 25/03/2021

GRAZIE!

Davvero grazie! non sapevo il motivo profondo per cui non va pronunciata la N Word : sarebbe come chiamare "serva" la signora che ti aiuta in casa... davvero INACCETTABILE!