Dopo 30 giorni, 9,99 €/mese. Cancella quando vuoi.
Ascolta senza limiti migliaia di audiolibri, podcast e serie originali
Disponibile su ogni dispositivo, anche senza connessione
9,99 € al mese, cancelli quando vuoi
  • Riassunto

  • L'intelligenza artificiale (IA) è una rivoluzione tecnologica e sociale. Può risolvere grandi problemi e creare grandi opportunità, ma contiene lati oscuri che è bene esplorare fin d'ora. Troppe applicazioni, però, si definiscono come IA, perché è un logo che funziona per il marketing. È bene chiarire differenze e forzature. Il programma descriverà l'IA nelle fabbriche d'ogni tipo, nella medicina, le assicurazioni, nello sport, la gestione delle grandi reti e nell'Internet of Things, nella cybersecurity e nella formazione, nella gestione delle metropoli.

    Le ricerche in IA fanno anche emergere nuove conoscenze sull'intelligenza umana, indispensabili se vogliamo costruire macchine intelligenti. Oppure scopriremo che ci sono diversi modi di essere intelligenti, e le macchine ne avranno uno loro? Intelligenza Artificiale è un programma che vi guida in un viaggio che, oggi, non può che utilizzare mappe approssimate, fra città ben costruite e boschi in cui si possono fare strani incontri.

    La raccolta della seconda stagione di Intelligenza artificiale:

    • "Le altre intelligenze e come vincere il campionato";
    • "Grandi freni e grandi tubi";
    • "La questione più difficile: la coscienza";
    • "Le emozioni sono essenziali per la nostra intelligenza";
    • "Due mari: quello d'acqua e quello di parole";
    • "Un po' di storia e un po' di futuro";
    • "Le mani dei robot e come in fabbrica si può tornare all'artigianato";
    • "Le protesi connesse al cervello e il problema della consapevolezza";
    • "Un rapido viaggio fra tante applicazioni della Intelligenza Artificiale".


    >> Questo podcast vi è offerto in esclusiva per Audible ed è disponibile solamente in formato audio digitale.

    ©2018 Triwù srl (P)2018 Triwù srl
    Mostra di più Mostra meno
  • Sep 3 2018

    L'intelligenza artificiale (IA) è una rivoluzione tecnologica e sociale. Può risolvere grandi problemi e creare grandi opportunità, ma contiene lati oscuri che è bene esplorare fin d'ora. Troppe applicazioni, però, si definiscono come IA, perché è un logo che funziona per il marketing. È bene chiarire differenze e forzature. Il programma descriverà l'IA nelle fabbriche d'ogni tipo, nella medicina, le assicurazioni, nello sport, la gestione delle grandi reti e nell'Internet of Things, nella cybersecurity e nella formazione, nella gestione delle metropoli.

    Le ricerche in IA fanno anche emergere nuove conoscenze sull'intelligenza umana, indispensabili se vogliamo costruire macchine intelligenti. Oppure scopriremo che ci sono diversi modi di essere intelligenti, e le macchine ne avranno uno loro? Intelligenza Artificiale è un programma che vi guida in un viaggio che, oggi, non può che utilizzare mappe approssimate, fra città ben costruite e boschi in cui si possono fare strani incontri.

    Cosa ci dicono le neuroscienze sulla possibilità che vi siano altri modi di essere intelligenti? Perché forse non c'è solo la nostra, e le macchine potrebbero averne un'altra. Giorgio Vallortigara, neuroscienziato all'Università di Trento, spiega che vi sono già segni di altre intelligenze. Un programma di IA può analizzare tutti i movimenti di una partita di calcio e scoprire dove è necessario migliorare il gioco, oppure dove sono i punti deboli dell'avversario. Ottavio Crivaro, di Mox Off, azienda specializzata in simulazioni digitali, descrive il programma.

    >> Questo podcast vi è offerto in esclusiva per Audible ed è disponibile solamente in formato audio digitale.

    Mostra di più Mostra meno
    22 min
  • Grandi freni e grandi tubi

    Intelligenza Artificiale 8
    Sep 4 2018

    L'intelligenza artificiale (IA) è una rivoluzione tecnologica e sociale. Può risolvere grandi problemi e creare grandi opportunità, ma contiene lati oscuri che è bene esplorare fin d'ora. Troppe applicazioni, però, si definiscono come IA, perché è un logo che funziona per il marketing. È bene chiarire differenze e forzature. Il programma descriverà l'IA nelle fabbriche d'ogni tipo, nella medicina, le assicurazioni, nello sport, la gestione delle grandi reti e nell'Internet of Things, nella cybersecurity e nella formazione, nella gestione delle metropoli.

    Le ricerche in IA fanno anche emergere nuove conoscenze sull'intelligenza umana, indispensabili se vogliamo costruire macchine intelligenti. Oppure scopriremo che ci sono diversi modi di essere intelligenti, e le macchine ne avranno uno loro? Intelligenza Artificiale è un programma che vi guida in un viaggio che, oggi, non può che utilizzare mappe approssimate, fra città ben costruite e boschi in cui si possono fare strani incontri.

    Brembo è leader mondiale nella produzione di freni per auto ad alte prestazioni, comprese quelle della Formula 1. I suoi progettisti stanno utilizzando un programma nel quale sono confrontate tutte le prestazioni di un'auto da gara, secondo per secondo, per tutte le gare. Una conversazione con Roberto Vavassori, responsabile del Business development di Brembo. Tenaris, invece, è una grande azienda italiana specializzata nella produzione di tubi, per le impalcature, per il gas, per il petrolio. Qui scopriamo che le tolleranze da rispettare nella progettazione sono frazioni di millimetro. Federico Pedrocchi ne parla con Vincenzo Manzoni che in azienda coordina un team dedicato all'uso dell'Intelligenza Artificiale.

    >> Questo podcast vi è offerto in esclusiva per Audible ed è disponibile solamente in formato audio digitale.

    Mostra di più Mostra meno
    27 min
  • Sep 5 2018

    L'intelligenza artificiale (IA) è una rivoluzione tecnologica e sociale. Può risolvere grandi problemi e creare grandi opportunità, ma contiene lati oscuri che è bene esplorare fin d'ora. Troppe applicazioni, però, si definiscono come IA, perché è un logo che funziona per il marketing. È bene chiarire differenze e forzature. Il programma descriverà l'IA nelle fabbriche d'ogni tipo, nella medicina, le assicurazioni, nello sport, la gestione delle grandi reti e nell'Internet of Things, nella cybersecurity e nella formazione, nella gestione delle metropoli.

    Le ricerche in IA fanno anche emergere nuove conoscenze sull'intelligenza umana, indispensabili se vogliamo costruire macchine intelligenti. Oppure scopriremo che ci sono diversi modi di essere intelligenti, e le macchine ne avranno uno loro? Intelligenza Artificiale è un programma che vi guida in un viaggio che, oggi, non può che utilizzare mappe approssimate, fra città ben costruite e boschi in cui si possono fare strani incontri.

    Noi siamo coscienti. Sappiamo benissimo cosa sia esserlo, ma capire cosa sia la coscienza è forse l'impresa più difficile fra tutte le possibili ricerche scientifiche. Ma se una macchina deve diventare intelligente dovrà anche essere cosciente? Alessandra Parravicini, giornalista di scienza, ne parla con Angelo Gemignani che insegna Psicobiologia e Psicologia fisiologica all'Università di Pisa.
     

    >> Questo podcast vi è offerto in esclusiva per Audible ed è disponibile solamente in formato audio digitale.

    Mostra di più Mostra meno
    21 min

Sintesi dell'editore

L'intelligenza artificiale (IA) è una rivoluzione tecnologica e sociale. Può risolvere grandi problemi e creare grandi opportunità, ma contiene lati oscuri che è bene esplorare fin d'ora. Troppe applicazioni, però, si definiscono come IA, perché è un logo che funziona per il marketing. È bene chiarire differenze e forzature. Il programma descriverà l'IA nelle fabbriche d'ogni tipo, nella medicina, le assicurazioni, nello sport, la gestione delle grandi reti e nell'Internet of Things, nella cybersecurity e nella formazione, nella gestione delle metropoli.

Le ricerche in IA fanno anche emergere nuove conoscenze sull'intelligenza umana, indispensabili se vogliamo costruire macchine intelligenti. Oppure scopriremo che ci sono diversi modi di essere intelligenti, e le macchine ne avranno uno loro? Intelligenza Artificiale è un programma che vi guida in un viaggio che, oggi, non può che utilizzare mappe approssimate, fra città ben costruite e boschi in cui si possono fare strani incontri.

La raccolta della seconda stagione di Intelligenza artificiale:

  • "Le altre intelligenze e come vincere il campionato";
  • "Grandi freni e grandi tubi";
  • "La questione più difficile: la coscienza";
  • "Le emozioni sono essenziali per la nostra intelligenza";
  • "Due mari: quello d'acqua e quello di parole";
  • "Un po' di storia e un po' di futuro";
  • "Le mani dei robot e come in fabbrica si può tornare all'artigianato";
  • "Le protesi connesse al cervello e il problema della consapevolezza";
  • "Un rapido viaggio fra tante applicazioni della Intelligenza Artificiale".


>> Questo podcast vi è offerto in esclusiva per Audible ed è disponibile solamente in formato audio digitale.

©2018 Triwù srl (P)2018 Triwù srl

Cosa pensano gli ascoltatori di Intelligenza Artificiale - Seconda stagione

Valutazione media degli utenti. Nota: solo i clienti che hanno ascoltato il titolo possono lasciare una recensione
Generale
  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    10
  • 4 stelle
    7
  • 3 stelle
    3
  • 2 stelle
    0
  • 1 stella
    0
Lettura
  • 4 out of 5 stars
  • 5 stelle
    7
  • 4 stelle
    10
  • 3 stelle
    1
  • 2 stelle
    1
  • 1 stella
    0
Storia
  • 4 out of 5 stars
  • 5 stelle
    8
  • 4 stelle
    6
  • 3 stelle
    3
  • 2 stelle
    1
  • 1 stella
    0

Recensioni - seleziona qui sotto per cambiare la provenienza delle recensioni.

Ordina per:
Filtra per:
  • Generale
    4 out of 5 stars
  • Lettura
    4 out of 5 stars
  • Storia
    4 out of 5 stars
  • Timegates
  • 20/01/2020

Interessante, anche se non è un audiolibro ma un programma radiofonico.

La distinzione tra libri, audiolibri e audiolibri contenenti interviste audio, cioè programmi radiofonici, è sempre più evanescente. Non mi meraviglierei se in un prossimo audiolibro mi dovessi imbattere in immagini (d’altronde molti libri contengono illustrazioni) e, perché no? video.
Anche se McLuhan non sarà d’accordo, quello che conta è il contenuto, ossia il messaggio, non il medium!
L’opera è ben articolata e abbraccia più campi di interesse, dalla sociologia alla medicina, dalla meccanica alla biologia, passando naturalmente per l’informatica.
Una esplorazione così vasta non poteva consentite gli auspicati approfondimenti, tuttavia l’opera per molti versi è sorprendente è senz’altro consigliata.