Vantaggi dell'abbonamento Vantaggi dell'abbonamento
  • Accedi ad un universo di contenuti audio, senza limiti d'ascolto.
  • Ascolta dove vuoi, quando vuoi, anche offline.
  • Dopo i primi 30 giorni gratis l’iscrizione si rinnova automaticamente a EUR 9,99 al mese.
  • Cancella la tua iscrizione in ogni momento.

Sintesi dell'editore

I ventuno episodi che compongono l'audiolibro formano nelle intenzioni dell'autore un resoconto accurato delle vicende umane viste attraverso gli occhi degli dei. L'ascoltatore viene introdotto nella narrazione attraverso una particolare lente di ingrandimento. Le dimensioni, le distanze perdono senso. Un caffè può diventare il centro immobile di un piccolo universo. I personaggi si muovono attraverso scenari che sono solo lo sfondo delle loro vicende quotidiane. Tutto è reso grande da occhi di giganti che percepiscono la piccolezza di cose vicine. Il senso di straniamento che ne deriva è corretto dall'umorismo della voce narrante. Gamberoni mescola memorie quotidiane e una lettura così accurata del reale da risultare visionaria, frutto della visione di un dio.

Tullio Gamberoni (1930-2015), nella vita, ha sempre coltivato la passione per la letteratura, materia nella quale ha conseguito la laurea. Il suo lavoro da manager lo ha portato a volte a trascurare questa passione, ma ad essa è sempre tornato, scrivendo racconti e poesie dall'eleganza assoluta. A questi racconti ha anche voluto dare la sua voce, arrochita dagli anni, a volte ironica, altre appassionata, altre ancora volutamente neutrale. La registrazione dell'audio non è sempre perfetta, eseguita com'è dall'autore in piena autonomia, senza avvalersi delle attrezzature che normalmente si usano per queste esecuzioni. Gli va perdonata taluna imprecisione nel complesso di un'opera originale e godibile, dove prediligiamo la spontaneità del racconto e la genuinità dei sentimenti.
©2013 Mnamon (P)2016 Mnamon

Altri titoli dello stesso

Cosa pensano gli ascoltatori di Il sorriso degli Dei

Valutazione media degli utenti
Generale
  • 5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    3
  • 4 stelle
    1
  • 3 stelle
    0
  • 2 stelle
    0
  • 1 stella
    0
Lettura
  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    3
  • 4 stelle
    0
  • 3 stelle
    1
  • 2 stelle
    0
  • 1 stella
    0
Storia
  • 5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    4
  • 4 stelle
    0
  • 3 stelle
    0
  • 2 stelle
    0
  • 1 stella
    0

Recensioni - seleziona qui sotto per cambiare la provenienza delle recensioni.

Ordina per:
Filtra per:
  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Utente anonimo
  • 04/02/2020

Molto bello

Sorridere con l'autore delle debolezze umane, insieme agli Dei che le guardano nascosti tra le nubi. Gamberoni raconta i suoi racconti con quella voce che viene dal profondo e li rende ancor più ironici. Adatto a chi vuole sorridere.

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Utente anonimo
  • 04/01/2020

Racconti

Sorridono gli Dei con l'autore per le debolezze umane. Racconti gustosissimi di Gamberoni, auotre scomparso nel 2017. Chi non lo conosce, colmi la lacuna. I suoi scritti, comprese le poesie, sono il frutto di una persona amante della buona letteratura. La voce, la sua, denuncia l'età avanzata ma riesce a dare le giuste sfumature per far sorridere Dei e umani.

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Utente anonimo
  • 24/11/2019

Racconti ironici

Divertente l'ironia con la quale Gamberoni offre agli Dei il povero genere umano. La lettura, dell'autore, è piacevole: la voce di uomo anziano ben si adatta ai testi, dà ad essi una patina di saggezza.
L'audiolibro è molto valido e lo consiglio.

  • Generale
    4 out of 5 stars
  • Lettura
    3 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Utente anonimo
  • 05/05/2018

Saper sorridere

Gamberoni è bravo scrittore, che sa guardare con ironia i personaggi che si succedono nei suoi racconti.
La sua voce è un po' roca, evidentemente segnata dagli anni, e in alcuni punti se ne gradirebbe una più giovanile.
Tuttavia il testo tiene e il libro è nel complesso consigliabile.