Vantaggi dell'abbonamento Vantaggi dell'abbonamento
  • Accedi ad un universo di contenuti audio, senza limiti d'ascolto.
  • Ascolta dove vuoi, quando vuoi, anche offline.
  • Dopo i primi 30 giorni gratis l’iscrizione si rinnova automaticamente a EUR 9,99 al mese.
  • Cancella la tua iscrizione in ogni momento.

Sintesi dell'editore

Politica e populismi, in che rapporto sono? Chi ne sono i protagonisti, le ombre, ma anche le possibilità, o eventuali virtù?  

Che cosa ha a che fare l'attuale populismo con il mito negativo del Bilderberg? In questa puntata di Pol Pop Jacopo Iacoboni parte dal think tank fondato da Rockfeller negli anni Cinquanta per approfondirne il significato e analizzarne la mitologia complottista.
 

>> Questo podcast vi è offerto grazie alla collaborazione esclusiva tra Audible e La Stampa.

©2018 GEDI News Network S.p.a. (P)2018 GEDI News Network S.p.a.

Cosa pensano gli ascoltatori di Il populismo e il Bilderberg (Pol-Pop 22)

Valutazione media degli utenti
Generale
  • 2.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    1
  • 4 stelle
    3
  • 3 stelle
    0
  • 2 stelle
    1
  • 1 stella
    4
Lettura
  • 2.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    1
  • 4 stelle
    3
  • 3 stelle
    0
  • 2 stelle
    1
  • 1 stella
    4
Storia
  • 2.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    1
  • 4 stelle
    3
  • 3 stelle
    0
  • 2 stelle
    0
  • 1 stella
    5

Recensioni - seleziona qui sotto per cambiare la provenienza delle recensioni.

Ordina per:
Filtra per:
  • Generale
    1 out of 5 stars
  • Lettura
    1 out of 5 stars
  • Storia
    1 out of 5 stars
  • DOMENICO
  • 15/03/2021

Falso!

Una descrizione volutamente errata di un gruppo, lo Bilderberg, che da decenti muove i fili dell’ economia mondiale. Tutto a danno dell’Italia grazie ai suoi politici che si prostituiscono per pochi spiccioli.

  • Generale
    1 out of 5 stars
  • Lettura
    1 out of 5 stars
  • Storia
    1 out of 5 stars
  • Cliente Amazon
  • 03/12/2020

Assolutamente inutile, noioso, non argomentato.

narratore lento, logorroico, ridicolizza ciò che evidentemente non conosce senza argomentare , inutile perdita di tempo.