Vantaggi dell'abbonamento Vantaggi dell'abbonamento
  • Accedi ad un universo di contenuti audio, senza limiti d'ascolto.
  • Ascolta dove vuoi, quando vuoi, anche offline.
  • Dopo i primi 30 giorni gratis l’iscrizione si rinnova automaticamente a EUR 9,99 al mese.
  • Cancella la tua iscrizione in ogni momento.

Sintesi dell'editore

Il giorno della civetta è il primo romanzo di successo di Leonardo Sciascia, pubblicato nel 1961. In anni in cui l'esistenza della mafia era negata e considerata un’invenzione, l'opera dello scrittore arriva a ritrarre vividamente esecuzioni mafiose, omertà e collusioni con la politica. L'omicidio di un modesto impresario edile dà l'avvio al romanzo e alle indagini dell'ufficiale dei carabinieri Bellodi, giovane parmense trasferito in Sicilia. Con lucidità e intelligenza il commissario riuscirà a ricostruire fatti e legami, a riconoscere esecutori materiali e rispettabili mandanti dalle mani intonse. Ma, lungi dall’essere solo frutto di invenzione, la mafia dimostra di avere radici profonde e lunghe braccia: l’inchiesta viene annullata, e all’idealista Bellodi, mandato in licenza nella sua Parma, non resta che la speranza di poter tornare un giorno nell’amata Sicilia. Una conclusione amara, per un romanzo che con la tensione del giallo svela problemi e contraddizioni ancora tristemente attuali.
©2011 il Narratore S.r.l. (P)2011 il Narratore S.r.l.

Cosa ne pensano gli iscritti

Valutazione media degli utenti

Generale

  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    257
  • 4 stelle
    54
  • 3 stelle
    13
  • 2 stelle
    1
  • 1 stella
    0

Lettura

  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    227
  • 4 stelle
    44
  • 3 stelle
    22
  • 2 stelle
    3
  • 1 stella
    5

Storia

  • 5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    252
  • 4 stelle
    36
  • 3 stelle
    9
  • 2 stelle
    2
  • 1 stella
    0

Ordina per:
Filtra per:
  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • ChiaraMente
  • 03/01/2018

Meraviglia...

Che vergogna leggere questo libro a 36 anni, ed avendolo in libreria da tempo. Ma alle medie PERCHÉ non me lo hanno fatto leggere?!

L'interpretazione di Massimo Malucelli è...magistrale. Con il doppio accento siculo ed emiliano, con le pause, con il sottofondo musicale...non è letto questo libro ma recitato.

4 su 4 utenti hanno ritenuto utile questa recensione

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    3 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Cliente Amazon
  • 07/03/2018

non è cambiato nulla

È passato un cinquantennio e potrebbe essere stato scritto ieri. L'ho trovato istruttivo ed elegante. Capisco adesso a chi si è ispirato Camilleri. Di grande ispirazione le meditazioni di Bellodi

5 su 6 utenti hanno ritenuto utile questa recensione

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    4 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Utente anonimo
  • 26/07/2019

piu' attuale che mai

il lettore e' magnifico
la musica inuziale e finale ha dato I brividi. sciascia poeta

1 su 1 utenti hanno ritenuto utile questa recensione

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Pesca
  • 11/07/2019

Classico.

Da tempo volevo ascoltare questo libro, più che altro perché è un classico italiano, e come tale, va letto. Tuttavia non pensavo fosse così intenso, ironico, scritto molto bene. Finalmente ho scoperto Sciascia, e mi vergogno di non averlo letto tanto tempo fa.

1 su 1 utenti hanno ritenuto utile questa recensione

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    4 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Marco T.
  • 29/06/2019

Sensazionale

ottima interpretazione,eseguita con trasporto.
trama avvincente, mai scontata ne noiosa.
L'ho ascoltato " a perdifiato " .

1 su 1 utenti hanno ritenuto utile questa recensione

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Alessandra
  • 28/06/2019

Sempre attuale

I temi sono ancora attuali, la scrittura scorrevole e piacevole. Molto efficace l'interpretazione dell'attore Massimo Malucelli

1 su 1 utenti hanno ritenuto utile questa recensione

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • MonsterX
  • 19/05/2019

bellissimo, vero,purtroppo sempre attuale.

Mi dispiace di aver letto questo libro solo adesso. lo consiglio soprattutto ai giovani. e dico che è sempre attuale. purtroppo.
quasi dimenticavo. interpretazione magistrale da parte del lettore. bravissimo.

1 su 1 utenti hanno ritenuto utile questa recensione

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Giuseppe Nicolosi
  • 13/02/2019

Appassionante!

da siciliano il libro risulta interessante; la tua è appassionante. la lettura viene eseguita in modo magistrale; complimenti

1 su 1 utenti hanno ritenuto utile questa recensione

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Daniele Musiari
  • 29/11/2018

Un grande classico

C’è poco di nuovo da dire in effetti: un grande classico della letteratura italiana letto e interpretato ottimamente. Daniela Pasquetti

1 su 1 utenti hanno ritenuto utile questa recensione

  • Generale
    3 out of 5 stars
  • Lettura
    4 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Utente anonimo
  • 06/05/2018

Commento di un siciliano

Voce narrante poco credibile e quindi non coinvolgente quando imita il dialetto siciliano. Al dì sotto delle attese.
Il racconto è fatto bene e molto interessante per capire il fenomeno mafioso .
Grazie Sciascia

2 su 3 utenti hanno ritenuto utile questa recensione