Il desiderio di essere come tutti

Letto da: Lino Musella
Durata: 9 ore e 24 min
4.5 out of 5 stars (166 recensioni)
Dopo 30 giorni EUR 9,99/mese

Sintesi dell'editore

I funerali di Berlinguer e la scoperta del piacere di perdere, il rapimento Moro e il tradimento del padre, il coraggio intellettuale di Parise e il primo amore che muore il giorno di San Valentino, il discorso con cui Bertinotti cancellò il governo Prodi e la resa definitiva al gene della superficialità, la vita quotidiana durante i vent'anni di Berlusconi al potere, una frase di Craxi e un racconto di Carver...

Se è vero che ci mettiamo una vita intera a diventare noi stessi, quando guardiamo all'indietro la strada è ben segnalata, una scia di intuizioni, attimi, folgorazioni e sbagli: il filo dei nostri giorni.

Francesco Piccolo ha scritto un libro che è insieme il romanzo della sinistra italiana e un racconto di formazione individuale e collettiva: sarà impossibile non rispecchiarsi in queste pagine (per affinità o per opposizione), rileggendo parole e cose, rivelazioni e scacchi della nostra storia personale, e ricordando a ogni pagina che tutto ci riguarda.

©2018 Einaudi (P)2020 Einaudi
Cosa ne pensano gli iscritti
Valutazione media degli utenti
Generale
  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    106
  • 4 stelle
    43
  • 3 stelle
    12
  • 2 stelle
    3
  • 1 stella
    2
Lettura
  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    112
  • 4 stelle
    33
  • 3 stelle
    9
  • 2 stelle
    3
  • 1 stella
    3
Storia
  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    101
  • 4 stelle
    42
  • 3 stelle
    9
  • 2 stelle
    5
  • 1 stella
    2

Ordina per:
Filtra per:
  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • sara
  • 15/05/2020

coinvolgente

bellissimo, interessante dal punto di vista storico, politico e personale. descrive attraverso il proprio vissuto anche emotivo un periodo storico politico complesso e una situazione politica intricata, toccando criticità note e meno note e lanciando spunti per migliorarle.

1 person found this helpful

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Tina
  • 12/05/2020

la passione politica spiegata dal di dentro

emozionante racconto di sé in rapporto alle vicende politiche che hanno segnato il destino dell'Italia dagli anni 70 in poi. L'istinto dell'uguaglianza che si riconosce l'autore è anche il desiderio dell'armonia, il confronto con le ragioni dell'altro, l'uscita dalla purezza sterile di non volersi compromettere. È qualunquismo? No. Ognuno si faccia un'opinione. Vale la pena ascoltare questo libro.
Appropriata la lettura, molto vicina al ritmo e alle cadenze dell'autore.

1 person found this helpful

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • A.C.
  • 19/04/2020

Eccellente

Non ho parole per descrivere questo libro. Complesso, di sicuro. Va ascoltato con attenzione e meditato. Mi è piaciuto molto come l’autore ha collegato in modo profondo aneddoti della sua vita con avvenimenti della nostra storia politica. Credo che tutti dovrebbero leggerlo, e riflettere, molto.

1 person found this helpful

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    3 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Roberto
  • 05/04/2020

coinvolgente

essendo anch'io un vecchio comunista mi è sembrato di sentire la storia della mia vita. E quanto è vero che " non possiamo essere diversi da così"

1 person found this helpful

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Utente anonimo
  • 03/04/2020

Una biografia divertente, sincera, profonda

La biografia divertente e sincera di un uomo di sinistra. Ricamata di storia, citazioni e riflessioni intelligenti. Ci rivedo anche un po' di Foster Wallace in questo libro.

1 person found this helpful

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Silfan
  • 01/07/2020

il protagonista sono io...

Questo libro parla di me perché parla di tutti. Mi ci sono ritrovato con le mie scelte, le mie analisi e le mie passioni... non ho più bisogno di scrivere la mia autobiografia. Grazie Francesco Piccolo.

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Adriana Favaro
  • 23/06/2020

ECCELLENTE

Che altro dire struggente e vero. interpretato magistralmente ( x chi ama SOLO gli attori x ascoltare i libri) è stato ben scelto qualcuno ciondolo cadenza del sud. Simpatico

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Lorenzo Viola
  • 18/06/2020

Bellissimo!

Una lunga passeggiata nella storia d'Italia. Dagli anni 60 ad oggi tra le pieghe della vita del narratore. Superbi i riferimenti a fatti accaduti e azzaeccatissimi i a film, libri e altro.
Insomma un Premio Strega meritatissimo.

  • Generale
    4 out of 5 stars
  • Lettura
    3 out of 5 stars
  • Storia
    3 out of 5 stars
  • Pietro Putignano
  • 17/06/2020

Che male c’è ad essere comunisti ?

Anche se i comunisti non esistono più ed il mondo cambia Francesco Piccolo grida a tutto il mondo che fischia di essere un puro ..... lui non sa fischiare .....

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Utente anonimo
  • 16/06/2020

Interessante

Un interessante viaggio nel panorama storico- politico italiano degli ultimi 45 anni, attraverso gli occhi di un ragazzino, che cresce , fa le sue esperienze alla ricerca del suo posto nel mondo, proprio come tutti. Una scrittura gradevole, ironica, emozionante. Induce a un'analisi introspettiva nel nostro animo, soprattutto in rapporto agli eventi storici che hanno interessato l'Italia di quegli anni e che hanno coinvolto tutti coloro che hanno vissuto in quel periodo. Lo consiglio vivamente