Ascolta ora gratuitamente con il tuo abbonamento Audible

9,99 € /mese

Dopo 30 giorni, 9,99 €/mese. Cancella quando vuoi.
Ascolta senza limiti migliaia di audiolibri, podcast e serie originali
Disponibile su ogni dispositivo, anche senza connessione
9,99 € al mese, cancelli quando vuoi
Acquista ora a 4,95 €

Acquista ora a 4,95 €

Paga usando carta che finisce per
Confermando il tuo acquisto, accetti le Condizioni d'Uso di Audible e l'Informativa sulla Privacy di Amazon. Tasse dove applicabili.

Sintesi dell'editore

Il commissario de Vincenzi, protagonista di una serie di gialli dello scrittore e giornalista De Angelis, la cui produzione fu osteggiata e sequestrata dal fascismo, inizia con questo primo romanzo, scritto nel 1935, la sua serie di casi.

Il commissario di pubblica sicurezza, un po' filosofo e amante della lettura, aiutato dall'inseparabile e devoto brigadiere Cruni, si muove per Milano, coniugando rigore e umanità.

©dominio pubblico (P)2020 Silvia Cecchini

Cosa pensano gli ascoltatori di Il banchiere assassinato

Valutazione media degli utenti
Generale
  • 4 out of 5 stars
  • 5 stelle
    6
  • 4 stelle
    0
  • 3 stelle
    2
  • 2 stelle
    1
  • 1 stella
    1
Lettura
  • 4 out of 5 stars
  • 5 stelle
    6
  • 4 stelle
    1
  • 3 stelle
    2
  • 2 stelle
    0
  • 1 stella
    1
Storia
  • 4 out of 5 stars
  • 5 stelle
    5
  • 4 stelle
    1
  • 3 stelle
    3
  • 2 stelle
    0
  • 1 stella
    1

Recensioni - seleziona qui sotto per cambiare la provenienza delle recensioni.

Ordina per:
Filtra per:
  • Generale
    1 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    1 out of 5 stars
  • Amalia
  • 28/04/2020

Giallo d'altri tempi, banalità sempre attuale

Mai ascoltato una trama così noiosa e banale, tipica del periodo storico dello scrittore. Unica nota positiva la voce sempre ottima di Silvia Cecchini

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    3 out of 5 stars
  • Storia
    3 out of 5 stars
  • robyPeppy
  • 09/04/2020

Ah ! Incredibile, un romanzo semplice

ma che mostra un tema ricorrente dei delitti, provate a indovinare 😂
All'inizio ero perplessa, per la voce, ma alla fine è adatta, per la scena, e la semplicità dei personaggi e delle azioni.