Vantaggi dell'abbonamento Vantaggi dell'abbonamento
  • Accedi ad un universo di contenuti audio, senza limiti d'ascolto.
  • Ascolta dove vuoi, quando vuoi, anche offline.
  • Dopo i primi 30 giorni gratis l’iscrizione si rinnova automaticamente a EUR 9,99 al mese.
  • Cancella la tua iscrizione in ogni momento.

Sintesi dell'editore

9 marzo 2009, Maxwell Sim, neo-agente di commercio, viene trovato nudo e in coma etilico nella sua auto in Scozia, durante una bufera di neve. Nel bagagliaio un cartone pieno di spazzolini ecologici. Cos'è accaduto? Com'è arrivato fin lì?

Torniamo indietro di qualche mese: Maxwell ha quarantotto anni e sta attraversando un periodo difficile, sembra aver toccato il fondo. Appena divorziato, in cattivi rapporti con il padre, incapace di comunicare con la sua unica figlia, capisce che nonostante i suoi settantaquattro amici su Facebook non ha nessuno al mondo con cui condividere i suoi problemi. Non avendo più niente da perdere, decide di accettare una curiosa opportunità di lavoro: un viaggio da Londra alle isole Shetland per pubblicizzare un'innovativa marca di spazzolini ecocompatibili. Si mette in macchina con mente aperta, le migliori intenzioni e la voce amica del navigatore come compagnia. Ben presto si accorge che il viaggio prende una direzione più seria, che lo porta nei luoghi più remoti delle isole britanniche, ma soprattutto nei più profondi e bui recessi del suo passato. Jonathan Coe reinventa il romanzo picaresco per i nostri tempi.

©2014 Giangiacomo Feltrinelli Editore S.r.l. Tradotto da Delfina Vezzoli (P)2019 Audible Studios

Cosa ne pensano gli iscritti

Valutazione media degli utenti

Totali

  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    18
  • 4 stelle
    18
  • 3 stelle
    5
  • 2 stelle
    1
  • 1 stella
    0

Interpretazione

  • 5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    32
  • 4 stelle
    9
  • 3 stelle
    0
  • 2 stelle
    0
  • 1 stella
    0

Storia

  • 4 out of 5 stars
  • 5 stelle
    17
  • 4 stelle
    14
  • 3 stelle
    7
  • 2 stelle
    2
  • 1 stella
    0
Ordina per:
  • Totali
    5 out of 5 stars
  • Interpretazione
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Francesca Sorbilli
  • 20 07 2019

Un viaggio molto particolare

#HoLetto ”I terribili segreti di Maxwell Sim” di Jonathan Coe.

Il romanzo si apre con un trafiletto di giornale, in cui viene comunicato il ritrovamento da parte di una pattuglia della polizia di Grampian, in Scozia di un’automobile abbandonata sul ciglio di una strada. Al suo interno, il conducente, completamente nudo e in coma etilico. Nel bagagliaio, uno scatolone di spazzolini da denti e una quantità indefinita di cartoline dalle più svariate località dell’estremo oriente. Chi è, e cosa ci fa lì, ubriaco e svestito mentre fuori si scatena una bufera di neve?

L’uomo è Maxwell Sim ha 48 anni, è reduce da un matrimonio fallito con Caroline, è stato sospeso dal lavoro per “motivi di salute”, ha una figlia Lucy e un padre, Harold con i quali non riesce a comunicare. La sua vita necessita di un cambiamento, prima che Max si ritrovi sull’orlo del precipizio. Così quando, dopo un viaggio a Sidney (per tentare di ricucire senza successo il rapporto con il padre) l’ex collega e amico Trevor Paige gli propone un lavoro di rappresentante per una ditta di spazzolini ecologici, la Guest Toothbrushes, Max accetta. Perché no, in fondo? Lui è esperto di vendite, è già stato un rappresentante, per una ditta di giocattoli, in passato. Sarà facile, e sarà divertente, proprio quello che gli serve…. Ma lo sarà davvero?

Il romanzo è diviso in quattro sezioni, che corrispondono a quattro tappe del viaggio di Maxwell, da Sidney in Australia fino a Braemar in Scozia, più un epilogo intitolato Fairlight beach, dove la sua storia si conclude. Ognuna di queste sezioni contiene un racconto- che Max si ritrova a leggere- in cui, in un modo o nell’altro, sono riportati riferimenti alla storia del padre. Ciascun racconto contiene nel titolo uno dei quattro elementi – acqua, terra, fuoco e aria- proprio come i Quattro quartetti di T.S. Eliot, poeta tanto ammirato da Harold. Gli autori di questi scritti sono Clive, ossia lo zio della passeggera seduta accanto a Max nel volo da Sidney, la moglie Caroline (aspirante scrittrice), Alison, la sorella del suo migliore amico e lo stesso Harold.

Così, mentre “geograficamente” Maxwell si allontana sempre più dal padre, dirigendosi verso la sua meta nelle isole Shetland, in ognuna della tappe, grazie ai racconti e a incontri con persone del suo passato, riesce a recuperare i tasselli perduti del loro rapporto, e a comprenderlo sempre meglio. Alcune di queste rivelazioni saranno sconvolgenti e difficili da accettare, ma necessarie per riportare ogni cosa nella giusta prospettiva, e sul giusto binario. Anche l’equilibrio mentale di Max, che a un certo punto sembrava essere in serio pericolo, apparentemente è ristabilito. Finché a Fairlight Beach…

Il finale del romanzo è assolutamente spiazzante e geniale, a riprova del grande talento di questo scrittore, che mi piace sempre più, a ogni suo libro che leggo. Ha uno stile fluido, accattivante e trascinante, la costruzione della trama è un meccanismo perfetto, la narrazione è sempre vivace, ricca di spunti e riferimenti storici e culturali o eventi di attualità (inglese, in particolare, com’è ovvio, ma non solo), che non annoiano, ma anzi incuriosiscono, perché sono sempre ben dosati. Un romanzo di viaggio, certamente. E di viaggio come metafora della vita, anche. Ma declinato in maniera assolutamente originale e affascinante, per nulla monotona o noiosa. Mi ha tenuta incollata dall’inizio alla fine. Ve lo consiglio, vi piacerà!!

  • Totali
    5 out of 5 stars
  • Interpretazione
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • lafra
  • 19 07 2019

che scoperta!

bellissimo! arrivare fino alla fine è stata una vera sorpresa. lo consiglio. buon ascolto a tutti

  • Totali
    5 out of 5 stars
  • Interpretazione
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Utente anonimo
  • 08 07 2019

Un incredibile viaggio

Un libro incredibile con finale a sorpresa. Non manca la solita ironia di Coe. Da ascoltare tutto d'un fiato.

  • Totali
    4 out of 5 stars
  • Interpretazione
    5 out of 5 stars
  • Storia
    4 out of 5 stars
  • Csilla
  • 06 07 2019

Interessante

Storia che da punti di riflessione. A tratti tragicomico a tratti un po' noioso, ma tristemente veritiero, con un finale inatteso ...Narrato da una voce adeguata. Nel suo totale l'ho apprezzato, lo consiglio.

  • Totali
    3 out of 5 stars
  • Interpretazione
    4 out of 5 stars
  • Storia
    2 out of 5 stars
  • Marco
  • 30 07 2019

Non entusiasmante

come da titolo: non mi ha entusiasmato... non amo i protagonisti che non hanno né arte né parte, la storia non decollava, e il finale è un po' così....

0 su 2 utenti hanno ritenuto utile questa recensione