Vantaggi dell'abbonamento Vantaggi dell'abbonamento
  • Accedi ad un universo di contenuti audio, senza limiti d'ascolto.
  • Ascolta dove vuoi, quando vuoi, anche offline.
  • Dopo i primi 30 giorni gratis l’iscrizione si rinnova automaticamente a EUR 9,99 al mese.
  • Cancella la tua iscrizione in ogni momento.

Sintesi dell'editore

"Io sono il cattivo" è un programma di Radio 24 che unisce attualità internazionale e narrazione, e racconta la storia dei "Grandi Cattivi" del nostro tempo.

È una delle donne più celebri di tutta la Cina: avvocato di successo, esponente di una famiglia molto potente tra i ranghi del Partito Comunista Cinese, Gu Kailai è anche la moglie di Bo Xilai, il leader in ascesa che tutti danno come futuro presidente. Fino al febbraio 2012, quando Gu Kailai diventa la protagonista di una torbida vicenda tra la tragedia shakespeariana e "House of Cards": secondo il vice di suo marito, Gu Kailai avrebbe ucciso Neil Heywood, un faccendiere britannico incaricato di portare all'estero le immense riserve di denaro accumulate dalla coppia attraverso la corruzione.

L'arresto e il processo di Gu Kailai condurranno alla rovina anche il marito e scateneranno la più feroce campagna anticorruzione della Cina moderna, cambiando completamente gli equilibri politici del paese.

©2019 Audible Studios / Radio 24 (P)2019 Audible Studios / Radio 24

Cosa ne pensano gli iscritti

Valutazione media degli utenti

Totali

  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    32
  • 4 stelle
    7
  • 3 stelle
    1
  • 2 stelle
    1
  • 1 stella
    0

Interpretazione

  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    27
  • 4 stelle
    9
  • 3 stelle
    1
  • 2 stelle
    1
  • 1 stella
    0

Storia

  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    29
  • 4 stelle
    6
  • 3 stelle
    1
  • 2 stelle
    2
  • 1 stella
    0
Ordina per:
  • Totali
    5 out of 5 stars
  • Interpretazione
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Elisabetta Passagrilli
  • 16 02 2019

Analisi interessante

Interessante analisi storica di un personaggio criminale della nostra epoca. Anche la lettura è molto piacevole