Vantaggi dell'abbonamento Vantaggi dell'abbonamento
  • Accedi ad un universo di contenuti audio, senza limiti d'ascolto.
  • Ascolta dove vuoi, quando vuoi, anche offline.
  • Dopo i primi 30 giorni gratis l’iscrizione si rinnova automaticamente a EUR 9,99 al mese.
  • Cancella la tua iscrizione in ogni momento.

Sintesi dell'editore

Sono oltre 2,3 miliardi i videogiocatori al mondo: che sia da smartphone, da pc o da console, il 33% dei terrestri si dedica a quelli che noi chiamiamo "giochini elettronici". I "giochini elettronici" superano le industrie della musica e del cinema messe insieme, con un fatturato che si attesta vicino ai 140 miliardi di dollari l'anno. 

La più grande macchina dell'intrattenimento planetario non sono gli attori di Hollywood, non sono le rockstar ma sono i videogame. Rudy Bandiera, in questa serie in 12 episodi, ci accompagna in un viaggio all'interno di un fenomeno che riguarda tutti, partendo dai nostri figli ed arrivando alla più grande e sottovalutata rivoluzione culturale degli ultimi anni.

"Gli insospettabili: i 'seri professionisti' che giocano duro"
E gli adulti giocano? Esistono dei seri e stimati professionisti che, appena hanno tempo, prendono in mano joypad, mouse e tastiera e ci danno dentro alla console? Un viaggio tra gli insospettabili.
Ospiti: Riccardo "skande" Scandellari, Fulvio Giuliani, Daniele Fabbri, Emanuela Zaccone.

©2019 Audible Originals (P)2019 Audible Studios

Cosa ne pensano gli iscritti

Valutazione media degli utenti

Generale

  • 5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    9
  • 4 stelle
    0
  • 3 stelle
    0
  • 2 stelle
    0
  • 1 stella
    0

Lettura

  • 5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    7
  • 4 stelle
    0
  • 3 stelle
    0
  • 2 stelle
    0
  • 1 stella
    0

Storia

  • 5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    7
  • 4 stelle
    0
  • 3 stelle
    0
  • 2 stelle
    0
  • 1 stella
    0

Ordina per:
Filtra per:
  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Fulvio
  • 11/11/2019

Per noi, eterni Peter Pan

Per provare a capire, una volta per tutte, che il gioco è parte fondamentale della vita dell’essere umano ed è un momento non solo di svago, ma di crescita. Dai primi ann,i fino alla maturità. Chi lo nega, potrebbe non essere mai maturato e non è bello.

1 su 1 utenti hanno ritenuto utile questa recensione