Vantaggi dell'abbonamento Vantaggi dell'abbonamento
  • Accedi ad un universo di contenuti audio, senza limiti d'ascolto.
  • Ascolta dove vuoi, quando vuoi, anche offline.
  • Dopo i primi 30 giorni gratis l’iscrizione si rinnova automaticamente a EUR 9,99 al mese.
  • Cancella la tua iscrizione in ogni momento.

Sintesi dell'editore

Per sfuggire al Pescatore, il più spietato signore della droga norvegese, Jon ha percorso 1.800 chilometri, fino a raggiungere un paesino remoto dove il sole non tramonta mai. Qui ha cambiato nome e ha trovato un capanno di caccia dove nascondersi e forse una donna da amare. Nell'implacabile luce estiva scoprirà se la redenzione è possibile, o se la speranza è solo un'invenzione del diavolo.
©2015 Einaudi (P)2016 Emons Italia srl

Altri titoli dello stesso

Cosa ne pensano gli iscritti

Valutazione media degli utenti

Totali

  • 4,1 di 5
  • 5 stelle
    77
  • 4 stelle
    77
  • 3 stelle
    35
  • 2 stelle
    8
  • 1 stella
    1

Interpretazione

  • 4,7 di 5
  • 5 stelle
    149
  • 4 stelle
    30
  • 3 stelle
    8
  • 2 stelle
    3
  • 1 stella
    0

Storia

  • 4,0 di 5
  • 5 stelle
    66
  • 4 stelle
    64
  • 3 stelle
    46
  • 2 stelle
    12
  • 1 stella
    1
Ordina per:
  • Totali
  • Interpretazione
  • Storia
  • Gabriele Granato
  • 15 11 2017

Sembra di stare a teatro

Fantastico Pino Insegno. Bella storia. Atmosfera da vivere. Lo consiglio a coloro che non hanno solo voglia di ascoltare un libro, ma desiderano immergersi nella trama alla ricerca dei personaggi.

11 su 11 utenti hanno ritenuto utile questa recensione

  • Totali
  • Interpretazione
  • Storia
  • Tiziana Cimei
  • 17 11 2017

Bellissimo

Mi è piaciuto moltissimo. Narra la storia di un uomo buono ma trasportato dalla vita verso scelte sbagliate. Fino a quando arriva Lea che lo accetta per quello che è e gli concede una nuova opportunità. Stupenda l'interpretazione di Insegno. Da leggere o ascoltare

6 su 6 utenti hanno ritenuto utile questa recensione

  • Totali
  • Interpretazione
  • Storia
  • Kalamazoo
  • 22 01 2018

Fiacchetto

Storia fiacchetta e poco coinvolgente. Via di mezzo fra thriller e storiella d’amore.
Tensione zero. Lettura onesta ma niente più.

1 su 1 utenti hanno ritenuto utile questa recensione

  • Totali
  • Interpretazione
  • Storia
  • Laura B.
  • 07 11 2017

Un tuffo nel grande nord.<br />

Un noir d'atmosfera, ambientato in un luogo nel quale chi proviene dalla Norvegia viene chiamato meridionale.
il protagonista, un frequentatore della malavita, è un maldestro sicario incapace di azioni veramente malvagie. Mi è piaciuto il tono di nuda e rude poesia dei sentimenti con il quale spesso il protagonista si esprime.

1 su 1 utenti hanno ritenuto utile questa recensione

  • Totali
  • Interpretazione
  • Storia
  • Cliente Amazon
  • 14 02 2018

Magnifico

Bellissimo testo e bellissima la lettura di Pino Insegno. Da ascoltare assolutamente, la lettura è molto coinvolgente

  • Totali
  • Interpretazione
  • Storia
  • Cliente Amazon
  • 14 02 2018

Molto bello

È il primo libro che ho ascoltato e. Mi è piaciuto molto sia il racconto sia la voce di Pino Insegno... Molto calda e avvincente. Se piacciono i thriller lo consiglio

  • Totali
  • Interpretazione
  • Storia
  • Marco
  • 12 02 2018

Simpatico e interessante.

Letto bene, storia semplice ma interessante, mi ha coinvolto da inizio a fine, lo riascolterei subito.

  • Totali
  • Interpretazione
  • Storia
  • Brunella Sciamanda
  • 23 01 2018

grande interpretazione

bel romanzo con spunti originali e paesaggi nordici inconsueti, un pochino deludente nella parte finale a parer mio

  • Totali
  • Interpretazione
  • Storia
  • Utente anonimo
  • 19 01 2018

stupendo stupendo stupendo

mi ha affascinato fin dall'inizio,epilogo bellissimo. interpretazione incredibile!! lo consiglio tanto a tutti. Vorrei poter ascoltare anche qualcos'altro dello stesso autore e con un'interpretazione così sublime.

  • Totali
  • Interpretazione
  • Storia
  • Simone
  • 18 01 2018

Piacevolmente sorpreso

Ero scettico... narrativa scandinava, nomi strani... Invece è decisamente una bella storia abbastanza avvincente ma soprattutto un grandissimo Pino Insegno!
Nonostante fosse l'unico motivo per cui avevo scelto questo titolo non mi aspettavo un'interpretazione tanto eccezionale.
Spero voglia interpretarne presto tanti altri!