Vantaggi dell'abbonamento Vantaggi dell'abbonamento
  • Accedi ad un universo di contenuti audio, senza limiti d'ascolto.
  • Ascolta dove vuoi, quando vuoi, anche offline.
  • Dopo i primi 30 giorni gratis l’iscrizione si rinnova automaticamente a EUR 9,99 al mese.
  • Cancella la tua iscrizione in ogni momento.

Sintesi dell'editore

Nelle paludi lugubri e desolate di Dartmoor, e' voce popolare che una creatura diabolica, si aggiri nella brughiera sotto forma di gigantesco cane. Questa e' la maledizione che perseguita la famiglia dei Baskerville, per un atroce delitto commesso da un suo avo. E la morte misteriosa di un suo discendente mette alla prova la razionalita' di Watson e anche di Sherlock Holmes, unici a dubitare seriamente dell'origine paranormale del delitto. A questo romanzo si sono ispirate svariate sceneggiature cinematografiche per l'ambientazione suggestiva e cupa, e per gli immancabili colpi di scena, fino al finale trionfo della ragione sulla superstizione popolare.

Public Domain (P)2010 Gli Ascoltalibri

Cosa ne pensano gli iscritti

Valutazione media degli utenti

Totali

  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    13
  • 4 stelle
    8
  • 3 stelle
    0
  • 2 stelle
    1
  • 1 stella
    0

Interpretazione

  • 4 out of 5 stars
  • 5 stelle
    10
  • 4 stelle
    7
  • 3 stelle
    2
  • 2 stelle
    3
  • 1 stella
    0

Storia

  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    14
  • 4 stelle
    7
  • 3 stelle
    1
  • 2 stelle
    0
  • 1 stella
    0
Ordina per:
  • Totali
    5 out of 5 stars
  • Interpretazione
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Elisabetta Passagrilli
  • 09 03 2018

Giallo emozionante

Mi è piaciuto moltissimo. Racconto eccezionalmente avvincente narrato in modo eccezionale. tutti molto bravi. grazie

1 su 1 utenti hanno ritenuto utile questa recensione

  • Totali
    2 out of 5 stars
  • Interpretazione
    2 out of 5 stars
  • Storia
    3 out of 5 stars
  • Graziano V.
  • 24 03 2018

traduzione scadente, lettrice amatoriale

il libro in sé é bello, peró veramente, non é il primo che ascolto di silvia cecchini e possibilmente questo é ancora peggio degli altri. grosso passo in avanti sarebbe usare traduzioni moderne, per esempio.

0 su 2 utenti hanno ritenuto utile questa recensione