Vantaggi dell'abbonamento

Sintesi dell'editore

"Costernazione" rappresenta l'animo affranto del poeta. Descrive, quindi, la pena del poeta, il quale si ritrova solo e stranito in un "evo" che egli percepisce "disanimato", in cui perfino l'aria ha perso la sua antica linfa vitale, di cui egli ricorda le magnifiche fragranze bucoliche portatrici di benessere fisico e psicologico. Cosicché, egli si costerna nella consapevolezza di trovarsi in un'epoca priva di beltà. "Si perde", quindi, nell'angoscia, perché non riesce a rapportarsi con questa pseudo-modernità, la quale sa esprimere soltanto il quotidiano caos, il quale produce: disincanto, perdita di speranza, costernazione.
©2016 Franco Emanuele Carigliano (P)2016 Franco Emanuele Carigliano

Altri titoli dello stesso

Cosa pensano gli ascoltatori di Costernazione

Valutazione media degli utenti

Non ci sono recensioni disponibili