Vantaggi dell'abbonamento Vantaggi dell'abbonamento
  • Accedi ad un universo di contenuti audio, senza limiti d'ascolto.
  • Ascolta dove vuoi, quando vuoi, anche offline.
  • Dopo i primi 30 giorni gratis l’iscrizione si rinnova automaticamente a EUR 9,99 al mese.
  • Cancella la tua iscrizione in ogni momento.

Sintesi dell'editore

Albert Espinosa ha compiuto un miracolo: malato di cancro per dieci anni, è riuscito a guarire, trasformando il male in una grande esperienza. In questo audiolibro esemplare racconta la propria giovinezza segnata dal tumore: più di un diario, più di una testimonianza, è una raccolta di tutto ciò che la sua condizione gli ha insegnato. E non c'è niente di astratto o dolente in questo audiolibro, ma la semplice volontà di mettere in pratica tutta la bellezza di quelle 'lezioni', che non a caso vengono chiamate ‘scoperte': la scoperta che perdere una parte di sé non è una sottrazione di vita, ma l'occasione per guadagnarne di più.

"Albert parla di un mondo alla portata di tutti, che ha il colore del sole: il mondo giallo. Un posto caldo, dove i baci possono durare dieci minuti, dove gli sconosciuti possono diventare i tuoi più grandi alleati, dove l'affetto è un gesto quotidiano come quello di comprare il pane, dove la paura perde significato, dove la morte non è una cosa che succede agli altri, dove la vita è il bene più prezioso. Lunga vita ad Albert!"
©2014 Adriano Salani Editore s.u.r.l. (P)2015 Adriano Salani Editore s.u.r.l.

Cosa ne pensano gli iscritti

Valutazione media degli utenti

Totali

  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    9
  • 4 stelle
    5
  • 3 stelle
    1
  • 2 stelle
    0
  • 1 stella
    0

Interpretazione

  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    9
  • 4 stelle
    4
  • 3 stelle
    2
  • 2 stelle
    0
  • 1 stella
    0

Storia

  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    8
  • 4 stelle
    3
  • 3 stelle
    4
  • 2 stelle
    0
  • 1 stella
    0
Ordina per:
  • Totali
    4 out of 5 stars
  • Interpretazione
    5 out of 5 stars
  • Storia
    3 out of 5 stars
  • Angelina
  • 29 03 2019

MAH!!!

Libro scritto sicuramente bene ma mi lascia molto perplessa. Chissà se, e facendo gli scongiuri, la stessa esperienza vivendola a 50/60 anni avrebbe ancora tutto sto entusiasmo sul DOLORE e sulla MORTE.
Ho fatto la volontaria in un hospice e sono arrivata alla conclusione che il dolore e il deprimente fisico e mentale sono le uniche vie per desiderare e non aver paura della morte. Anche i più rassegnati al momento cruciale se potessero non farebbero questo passo perché LA PAURA È OBBLIGATORIA, compresa in questo passaggio.
Per cui sono molto scettica e tante parole di questo libro sono bla bla bla.
Il lettore è molto bravo.

1 su 1 utenti hanno ritenuto utile questa recensione

  • Totali
    5 out of 5 stars
  • Interpretazione
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Fiammetta Bindi
  • 22 03 2019

sensazioni provate personalmente

Ho vissuto il mio cancro proprio in questo modo. Ho preso da.lui la forza e il.coraggio conoscendo tanti "gialli" nel mio percorso. È il modo più positivo per vivere questa situazione da cui in ogni caso si esce vincenti.