Vantaggi dell'abbonamento Vantaggi dell'abbonamento
  • Accedi ad un universo di contenuti audio, senza limiti d'ascolto.
  • Ascolta dove vuoi, quando vuoi, anche offline.
  • Dopo i primi 30 giorni gratis l’iscrizione si rinnova automaticamente a EUR 9,99 al mese.
  • Cancella la tua iscrizione in ogni momento.

Sintesi dell'editore

"La nostra lingua manca di parole per esprimere questa offesa, la demolizione di un uomo". Con ostinazione e pacatezza, Primo Levi non ha mai smesso di cercare le parole per raccontare l'atrocità della deportazione e del campo di sterminio di Auschwitz, in cui venne internato dal febbraio 1944 al 27 gennaio 1945. Parole di testimonianza sconvolgente e di grande potenza narrativa che vengono qui accolte e restituite ad alta voce da Roberto Saviano, in una lettura lucida e partecipata.Un'opera imprescindibile per comprendere il Novecento e l'animo umano.
©2012 Giulio Einaudi Editore (P)2013 Emons Italia srl

Altri titoli dello stesso

Cosa ne pensano gli iscritti

Valutazione media degli utenti

Totali

  • 4,8 di 5
  • 5 stelle
    64
  • 4 stelle
    8
  • 3 stelle
    4
  • 2 stelle
    0
  • 1 stella
    0

Interpretazione

  • 4,0 di 5
  • 5 stelle
    38
  • 4 stelle
    12
  • 3 stelle
    9
  • 2 stelle
    9
  • 1 stella
    3

Storia

  • 5,0 di 5
  • 5 stelle
    65
  • 4 stelle
    3
  • 3 stelle
    0
  • 2 stelle
    0
  • 1 stella
    0
Ordina per:
  • Totali
  • Interpretazione
  • Storia
  • M.Marina
  • 11 02 2018

fondamentale

bellissima interpretazione di Saviano per questa testimonianza che TUTTI dovrebbero leggere almeno una volta nella vita

1 su 1 utenti hanno ritenuto utile questa recensione

  • Totali
  • Interpretazione
  • Storia
  • Marcella
  • 29 10 2017

commuovente

La lettura di Saviano trasforma questo libro documento storico in una metafora dell'orrore di ogni tempo. La lettura è carica della violenza che ogno giorno l'uomo esercita sull'uomo e, allo stesso tempo, restituisce ai personaggi una umanità commovente.

2 su 3 utenti hanno ritenuto utile questa recensione

  • Totali
  • Interpretazione
  • Storia
  • Andrea Bottero
  • 16 02 2018

libro stupendo

narrazione a volte un Po troppo lenta e con pause a parer mio inazzeccate, ma è apprezzabile la voce calda e profonda

  • Totali
  • Interpretazione
  • Storia
  • Giovanni Macioce
  • 06 02 2018

raccapricciante

questo libro è un macigno che seppellisce lo stolto negazionismo con testimonianza diretta e terribile.

  • Totali
  • Interpretazione
  • Storia
  • Gitte Leonessi
  • 31 12 2017

Un libro da leggere minimo una volta all' anno <br />

Scrittore e narratore fantastici. Una testimonianza letteraria che porta il lettore a una sofferenza obbligatoria - per non dimenticare mai ciò di cui è capace l'uomo

1 su 2 utenti hanno ritenuto utile questa recensione

  • Totali
  • Interpretazione
  • Storia
  • Maurizio
  • 07 12 2017

Il libro non si discute.

L'interpretazione non mi è piaciuta.Mi è sembrata poco espressiva, poco scandita e con una dizione appena sufficiente.

0 su 1 utenti hanno ritenuto utile questa recensione

  • Totali
  • Interpretazione
  • Storia
  • Amazon Customer
  • 30 10 2017

Se questo è un Uomo

Un libro che non necessita di recensioni. Tutti lo dovrebbero leggere e lasciarsi trascinare nelle più personali riflessioni. Per me anche nella versione Audible è stato un racconto coinvolgente e toccante, malgrado la lettura distaccata e poco interpretativa di Saviano, che forse però è servita a non farsi trascinare in maniera eccessiva nel tormento e nello sbigottimento dell'autore.

0 su 1 utenti hanno ritenuto utile questa recensione

Ordina per:
  • Totali
  • Interpretazione
  • Storia
  • Matteo
  • 08 09 2015

Eccellentr

Libro tristemente meraviglioso, la narrazione di Saviano è lenta con molte pause.; Nonostante ciò è molto coinvolgente.

1 su 1 utenti hanno ritenuto utile questa recensione