• Il Capitano dei Rangers e il giocattolaio malvagio

  • Di: Paola Ergi
  • Letto da: N.N.
  • Durata: 13 min
  • Versione integrale
  • Data di pubblicazione: 23 11 2007
  • Lingua: Italiano
  • Editore: GoodMood
Vantaggi dell'abbonamento Vantaggi dell'abbonamento
  • Accedi ad un universo di contenuti audio, senza limiti d'ascolto.
  • Ascolta dove vuoi, quando vuoi, anche offline.
  • Dopo i primi 30 giorni gratis l’iscrizione si rinnova automaticamente a EUR 9,99 al mese.
  • Cancella la tua iscrizione in ogni momento.

Sintesi dell'editore

Sara e Nichi, due piccoli e inseparabili amici, vanno a vedere il nuovo negozio di giocattoli della loro città. Si dice che ci siano giochi bellissimi e che il proprietario a volte presti i giocattoli. I due bambini non rimangono delusi: i giochi sono veramente belli e il giocattolaio, anche se è un tipo un po' strano, sembra essere davvero gentile al punto da lasciare in prestito una bambola alla bambina. Sara sa che non dovrebbe accettare, ma alla fine non resiste - Da quel momento succede di tutto: la bambola in realtà è una specie di robot dispettoso e pericoloso che combina solo guai. Per fortuna c'è il Capitano dei Rangers, l'amico di tutti i bambini, che lotta contro i malvagi e i prepotenti e quando i due amichetti chiedono il suo aiuto, lui da bravo supereroe, risolve quella strana situazione.

Sara e Nichi si sono fidati del giocattolaio ma forse non avrebbero dovuto farlo... Per lui è stato facile imbrogliarli, perché i bambini non sempre si rendono conto se hanno di fronte una persona onesta oppure no e purtroppo in giro ce ne sono molte. Ma ci sono anche i genitori, le maestre, i nonni, che non raccontano bugie e se serve, aiutano a risolvere qualsiasi problema! E poi, nella vita di Sara e Nichi c'è anche il mitico Capitano dei Rangers che è davvero invincibile! I cattivi e gli imbroglioni sono avvisati!!!

(c) 2007 GoodMood

Cosa ne pensano gli iscritti

Non ci sono recensioni disponibili