Vantaggi dell'abbonamento Vantaggi dell'abbonamento
  • Accedi ad un universo di contenuti audio, senza limiti d'ascolto.
  • Ascolta dove vuoi, quando vuoi, anche offline.
  • Dopo i primi 30 giorni gratis l’iscrizione si rinnova automaticamente a EUR 9,99 al mese.
  • Cancella la tua iscrizione in ogni momento.

Sintesi dell'editore

Questa è una storia che comincia una sera a cena, quando Libero Marsell, dodicenne, intuisce come si può imparare ad amare. La famiglia si è da poco trasferita a Parigi. La madre ha iniziato a tradire il padre.

Questa è la storia, raccontata in prima persona, di quel dodicenne che da allora si affaccia nel mondo guidato dalla luce cristallina del suo nome. Si muove come una sonda dentro la separazione dei genitori, dentro il grande teatro dell'immaginazione onanistica, dentro il misterioso mondo degli adulti. Misura il fascino della madre, gli orizzonti sognatori del padre, il labirinto magico della città. Avverte prima con le antenne dell'infanzia, poi con le urgenze della maturità, il generoso e confidente mondo delle donne.

Le Grand Liberò, così lo chiama Marie, bibliotecaria del IV arrondissement, dispensatrice di saggezza, innamorata dei libri e della sua solitudine, è pronto a conoscere la perdita di sé nel sesso e nell'amore. Lunette lo porta sin dove arrivano, insieme alla dedizione, la gelosia e lo strazio. Quando quella passione si strappa, per Libero è tempo di cambiare. Da Parigi a Milano, dallo Straniero di Camus al Deserto dei Tartari di Buzzati, dai Deux Magots, caffè esistenzialista, all'osteria di Giorgio sui Navigli, da Lunette alle "trentun tacche" delle nuove avventure che lo conducono, come un destino di libertà, al sentimento per Anna.

>> Questo audiobook in edizione integrale vi è offerto in esclusiva per Audible ed è disponibile solamente in formato audio digitale.
©2015 Giangiacomo Feltrinelli Editore S.r.l. (P)2016 Audible Studios

Altri titoli dello stesso

Cosa ne pensano gli iscritti

Valutazione media degli utenti

Generale

  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    90
  • 4 stelle
    39
  • 3 stelle
    14
  • 2 stelle
    6
  • 1 stella
    1

Lettura

  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    91
  • 4 stelle
    24
  • 3 stelle
    13
  • 2 stelle
    8
  • 1 stella
    2

Storia

  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    77
  • 4 stelle
    37
  • 3 stelle
    11
  • 2 stelle
    6
  • 1 stella
    4
Ordina per:
  • Generale
    2 out of 5 stars
  • Lettura
    3 out of 5 stars
  • Storia
    2 out of 5 stars
  • Utente anonimo
  • 11/10/2018

Ni

libro strano, in parte gradevole, spesso respingente. un eccessivo utilizzo di descrizioni erotiche e onanistiche. Si finisce per sentirsi un po' "guardoni"...
Ci sono parecchi stereotipi, troppe descrizioni di abiti, scarpe, occhiali, canzoni ecc. ecc. Stavo per mollarlo, poi, a fatica ha cominciato a decollare.
La lettura ė di ottimo livello, una voce intrigante e con un andamento equilibrato; peccato per la terrificante pronuncia del francese. Trattandosi di un libro dove il francese ė spessissimo utilizzato sarebbe stato opportuno trovare un attore che lo conoscesse, almeno un po'.
Comunque, quello della pessima pronuncia Delle lingue straniere dei narratori ė un difetto che ho riscontrato in altri testi. Consiglierei di porvi rimedio.
Amaranta

5 su 5 utenti hanno ritenuto utile questa recensione

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Cliente Amazon
  • 09/10/2019

Sfacciato e intenso: umano

L'eros che da meta infantile diventa mezzo per raggiungere l'età adulta.
Narratore intenso e preciso.

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    4 out of 5 stars
  • Tullia Venturi
  • 12/08/2019

intenso

bel connubio fra romanzo e diario, bella scrittura secca, Diretta. piacevole l'interpretazione, scorrevole e intensa.

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • marymarinella
  • 24/07/2019

Quando la scrittura diventa arte!

Uno dei migliori libri mai letti/ascoltati e lettura e interpretazione magistrale. Davvero tanti complimenti all'autore.

  • Generale
    4 out of 5 stars
  • Lettura
    4 out of 5 stars
  • Storia
    4 out of 5 stars
  • Lucia Maria Collerone
  • 20/07/2019

Viaggio in cerca dell'equilibrio

.Non è stato facile leggere questo libro, un campo minato lo definirei nel quale devi stare attenta a scansare le parti ostiche, cerebrali, costruite a tavolino, leziose e cisìarzigogolate di parole da perdere di significato. Bisogna anche accettare le narrazioni di questa crescita sessuale prima che umana. lungo e faticoso,ammaestrato da scuola letteraria. ciò che manca è la spontaneità schiacciata da sovrastrutture linguistiche troppo ricercate e rimandi letterari da scolastica. Non c'è dubbio che ci sia talento,ma anche troppe masturbazioni linguistiche e narrative

  • Generale
    3 out of 5 stars
  • Lettura
    4 out of 5 stars
  • Storia
    3 out of 5 stars
  • Alice
  • 18/07/2019

Viaggio introspettivo

Carino... Scorrevole! Un viaggio introspettivo non volgare... Belle le emozioni descritte dall autore... Lo consiglierei ad un uomo che si sente perso

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Loide R.
  • 09/07/2019

Crescita sentimentale dell'uomo

Crescita sentimentale dal punto di vista maschile commistionata con l'amore per la letteratura e il cinema. Intensi i momenti di descrizione dei lutti genitoriali.

  • Generale
    2 out of 5 stars
  • Lettura
    4 out of 5 stars
  • Storia
    1 out of 5 stars
  • Giorgio B.
  • 22/06/2019

trama debole , finale mal costruito

da lodare la citazione di autori e titoli di libri importanti per l'autore che di volta in volta suggerisce attraverso il padre e l'amica bibliotecaria , trama e spunti narrativi mai completamente sviluppati finale debole deludente nello sviluppo narrativo.

  • Generale
    4 out of 5 stars
  • Lettura
    2 out of 5 stars
  • Storia
    4 out of 5 stars
  • Valentina Mazza
  • 30/05/2019

Lettura piacevole ma ...

Gianluca Crisafi ha una modalità di lettura adatta al protagonista del libro ma NON SA IL FRANCESE!!! ho trovato molto irritanti tutte le pronunce sbagliate ....

  • Generale
    3 out of 5 stars
  • Lettura
    3 out of 5 stars
  • Storia
    3 out of 5 stars
  • Stefano Trenna
  • 25/05/2019

Non mi ha convinto

Stile un po’ costruito e freddo, Ci si sente un lasciati fuori dalla porta. La scelta del francese onestamente mi sembra un voler sottolineare il livello culturale di cui si fa sfoggio più che una scelta stilistica.