Ascolta ora gratuitamente con il tuo abbonamento Audible

9,99 € /mese

9,99 EUR/mese dopo i primi 30 giorni. Cancelli quando vuoi
Ottieni accesso illimitato a questo titolo e a una raccolta di oltre 60.000 altri titoli.
Ascolta quando e dove vuoi, anche senza connessione.
Nessun impegno. Cancella in qualsiasi momento.

Sintesi dell'editore

Papa Francesco è entrato nel linguaggio pubblico contemporaneo con una forza e un'energia che colpisce non solo i cattolici, ma anche i laici. Alcune parole, con lui, hanno cambiato di senso. 

Una parola inglese traducibile con "presa di responsabilità", "presa in carico", rispetto ai casi di pedofilia che hanno investito la Chiesa Cattolica. Domenico Agasso jr fa il punto oggi sul caso del cardinale McCarrick, a cui Papa Francesco ha levato definitivamente la tonaca.  

>> Questo podcast vi è offerto grazie alla collaborazione esclusiva tra Audible e La Stampa.

©2019 GEDI News Network S.p.a. (P)2019 GEDI News Network S.p.a.

Cosa pensano gli ascoltatori di Abusi e Accountability (Lessico Papale 56)

Valutazione media degli utenti
Generale
  • 3.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    2
  • 4 stelle
    0
  • 3 stelle
    0
  • 2 stelle
    0
  • 1 stella
    1
Lettura
  • 4 out of 5 stars
  • 5 stelle
    2
  • 4 stelle
    0
  • 3 stelle
    0
  • 2 stelle
    1
  • 1 stella
    0
Storia
  • 3.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    2
  • 4 stelle
    0
  • 3 stelle
    0
  • 2 stelle
    0
  • 1 stella
    1

Recensioni - seleziona qui sotto per cambiare la provenienza delle recensioni.

Ordina per:
Filtra per:
  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Elisabetta Passagrilli
  • 23/08/2019

Approfondimento interessante

Bellissimo approfondimento storico e sociale di avvenimenti contemporanei. Anche la lettura è molto piacevole. Bene

  • Generale
    1 out of 5 stars
  • Lettura
    2 out of 5 stars
  • Storia
    1 out of 5 stars
  • giovanni franzese
  • 06/03/2019

propaganda clericale

vergognosa propaganda vaticana che difende l'indifendibile. prende come se fossero fatti le vuote chiacchiere che il vaticano fa da tantissimo tempo sull'argomento. intanto il segreto di stato vaticano sui casi rimane e rimane il rifiuto cei dell'obbligo di denuncia.
ANCHE QUESTA É OMERTÁ SULLA PEDOFILIA!