Vantaggi dell'abbonamento

Sintesi dell'editore

"Io sono il cattivo" è un programma di Radio 24 che unisce attualità internazionale e narrazione, e racconta la storia dei "Grandi Cattivi" del nostro tempo.

Prima di Al Baghdadi e della nascita dell'ISIS c'era Al Zarqawi: nato in Giordania, finisce in prigione per piccoli furti e sfruttamento della prostituzione, ma è destinato a diventare l'uomo di Osama Bin Laden in Iraq e si trasformerà in uno dei jihadisti più violenti e ricercati del pianeta. Nel 2004 è Al Zarqawi a far inorridire il mondo con il video della decapitazione dell'ostaggio civile americano Nicholas Berg, e sarà sempre lui la mente dietro una serie di attentati a Casablanca e Istanbul. 

Nemico giurato dei reali di Giordania, li colpirà al cuore con gli attacchi di Amman del 2005, nei quali moriranno oltre 60 persone. Definito "il nuovo volto di Al Qaeda", gli Stati Uniti spiccheranno su Al Zarqawi una taglia da 25 milioni di dollari. Verrà ucciso nel 2006 in un bombardamento, lasciando in eredità la struttura che poi si trasformerà nell'ISIS.
 

>> Questo podcast vi è offerto in esclusiva per Audible ed è disponibile solamente in formato audio digitale.

©2018 Audible Studios / Radio 24 (P)2018 Audible Studios / Radio 24

Cosa pensano gli ascoltatori di Abu Musab Al Zarqawi

Valutazione media degli utenti
Generale
  • 5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    75
  • 4 stelle
    15
  • 3 stelle
    4
  • 2 stelle
    0
  • 1 stella
    0
Lettura
  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    67
  • 4 stelle
    14
  • 3 stelle
    6
  • 2 stelle
    0
  • 1 stella
    0
Storia
  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    69
  • 4 stelle
    12
  • 3 stelle
    5
  • 2 stelle
    0
  • 1 stella
    0

Ordina per:
Filtra per:
  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Elisabetta Passagrilli
  • 07/12/2018

Racconto interessante

Interessante ricostruzione della personalità e dei delitti di un moderno terrorista islamico. Anche la lettura è molto piacevole

1 person found this helpful